Controllo del Territorio inesistente !! a Manfria-Gela nuovo attentato intimidatorio?

novembre 2005 in localita' Manfria -Gela ci fanno capire come noi

03/nov/2005 00.00.37 movimento per l'autonomia del popolo siciliano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Movimento per l’Autonomia
del Popolo Siciliano



Comunicato stampa

Oggetto: Controllo del Territorio inesistente !! a Manfria-Gela nuovo
attentato intimidatorio?


I fatti intercorsi nella nottata del 2
novembre 2005 in localita’ Manfria -Gela ci fanno capire come noi
popolo siciliano siamo sempre piu’indifesi contro gli innominati che
riescono sempre a portare a termine atti intimidatori eclatanti e
devastanti ormai da anni. I fatti della Notte a cavallo tra il 1 e il 2
novembre iniziano con un un boato indescrivibile il cui spostamento d’
aria determinava il tremolio dei vetri di tutte le abitazioni del
quartiere, uno spavento indescrivibile per i residenti e per i
malcapitati confinanti ,due anziani del posto,che si sono visti volare
in piena notte una saracinesca in materiale zingato nel proprio
giardino oltre a detriti ed un grande spavento.L’immobile del sig. B.
veniva devastato nella sua struttura di tre piani ed i sacrifici di
anni andavano in fumo il tutto con l’utilizzo forse di bombole di gas,
ma naturalmente i dettagli sono di competenza dell’autorita’
giudiziaria che sta’ effettuando le indagini del caso. A questo punto
noi come movimento visti il ripercorrere in questo territorio di fatti
e misfatti dobbiamo necessariamente porre l’indice su una verita’ al
di sopra delle parti oltre che indissolubile, siamo protetti dallo
stato? Una affermazione forte ma dovuta, visto che a Gela ad oggi non
si riesce a capire come si possano incendiare migliaia di Auto o subire
attentati intimidatori senza venire a capo di una matassa fitta e
ingarbugliata quale e’ il malaffare. Forse dobbiamo pensare a ricatti.
Appalti, politica,interessi personali? Ci chiediamo se questa mano
nera potra’ mai essere estinta e dove stanno le istituzioni e i
politici che ci devono difendere? Coscienti di avere espresso un
malumore di popolo ribadiamo l’indirizzo del nostro movimento verso una
reale e non fittizia legalita’,la quale deve permettere di toccare con
mano la fiducia e la tranquillita’ della vita di tutti i giorni del
popolo siciliano.

Gela
03/11/2005
Il Presidente Provvisorio del APS

Maurizio Cirignotta



Sede Organi Politici e Amministrativi

Segreteria Politica nazionale. Nicolò Asaro via Palmiro Togliatti n.
38 Mazara del Vallo(Tp)tel. 0923 946254- fax 0923 933454

Presidenza
Provvisoria : Maurizio Cirignotta- via s.maria degli Angeli snc-93012
Gela(Cl) Cell:3280466905-Tel/Fax:0933909145


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl