Approda in Senato la vergognosa proposta di equiparare i reduci di Salò ai partigiani

Allegati

05/gen/2006 06.15.37 Radicali di sinistra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Approda in Senato la vergognosa proposta di equiparare i reduci di Salò ai partigiani.
Per i Radicali di sinistra: l'ultimo oltraggio neofascista alla storia italiana.
 
Comunicato stampa

   
Resta solo un mese a questa legislatura. Troppo poco per fare molte cose utili. Quanto basta per temere di veder approvata un’altra legge vergogna.
Non sono in gioco gli interessi del premier, questa volta, ma quella smania di riscrivere la storia d’Italia che anima troppo spesso lui stesso e i suoi alleati. Nonostante mesi di polemiche, l’11 gennaio approderà in aula al Senato il provvedimento che riconosce ai repubblichini di Salò lo status di militari belligeranti. Equiparandoli, per legge, a quanti combatterono per la libertà.
Il voto finale è già previsto per il 16 gennaio, in tempo per regalare una nota di revanchismo storico alla campagna elettorale. Non in tempo, fortunatamente, per arrivare all’approvazione finale della Camera.
I Radicali di sinistra www.radicalidisinistra.it trovano aberrante che la maggioranza  abbia voluto iscrivere all'ordine del giorno la proposta vergognosa di equiparare i reduci di Salò ai partigiani che contribuirono a liberare l'Italia dall'occupazione tedesca e dalla dittatura fascista.
Si tratta dell'ultimo oltraggio alla storia italiana, nel voler marchiare questa legislatura con l'infamia di un provvedimento del genere.
 
 
Massimo Giordano 
Radicali di sinistra 
Responsabile democrazia, laicità, cittadinanza 
democrazia@radicalidisinistra.it


 


Radicali di sinistra . il movimento dei cittadini libertari laici ecologisti . www.radicalidisinistra.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl