QUESTIONI VECCHIE ANCORA NON RISOLTE

MAZZINI'S TERRORIST REVOLUTIONMazzini has concocted a very effective terrorist belief structure.

11/gen/2006 15.04.36 LUIGI CERRITELLI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Il terrorista Mazzini, visto dagli inglesi.

Stiamo vivendo, nella scuola di Stato, ormai da troppo tempo, la stagione delle rievocazioni imposte  e francamente se ne hanno le tasche piene di sermoni e predicozzi di esplicito sapore massonico risorgimentale. Per il 4 Novembre scorso era in agenda la Giornata delle Forze Armate e tutte le piazze dei capoluoghi di  Provincia hanno celebrato la festa  nello stesso modo: un palco di autorità militari e municipali, truppa composita di forze militari varie, metà piazza di studenti in massima parte della scuola elementare; bambini contenti di non essere in classe ed in attesa di scorazzare in città. Attorno al recinto transennato poca gente; passanti, bus fermi in attesa di ritrovare via libera. Successivamente,perfettamente a ruota, è stata la volta della giornata mazziniana. Vi è qualcosa di nuovo,anzi d’antico, oggi nell’aria..! Un convegno mattutino su Mazzini è cotto e servito in mattinata e c’è bisogno di studenti; una sala vuota non è cosa, signori miei! Il Preside si affanna; media per  convincere  insegnanti che ,dopo le occupazioni antimorattiane, vorrebbero fare qualche ora di lezione. Alla fine le esigenze di allineamento istituzionale prevalgono sul diritto dovere di far scuola e la giornata è salva specialmente per i Circoli Mazziniani. Chi l’ha vissuto in fanciullezza ricorda  i riti dell’Italia compatta e mussoliniana; nell’Amarcod di Federico Fellini una delle scene indimenticabili riguarda il funerale della mamma del Titta; gruppi di orfanelli vestiti con mantelline nere accompagnati dalle suore dell’orfanotrofio per determinare  quel numero e quella presenza che ogni funerale  serio pretende. Certo la figura di Mazzini stenta,nell’Italia repubblicana, ad essere seppellita definitivamente, vista la sponsorizzazione istituzionale offertagli a tutt’oggi. In Inghilterra, Nazione che ne promosse teoria e prassi, molte voci gli si sono alzate  contro non esistendo, oltremanica, interessi particolari per continuare a tenere gli occhi chiusi su di lui. Ad esempio lo Schiller Institute ha organizzato recentemente una particolare manifestazione mediatica intitolata "Lord Palmerston's Multicultural Zoo", lo zoo multiculturale di Lord Palmerston; un tour che visita una pletora di  personaggi storici  coinvolti con le “trame mediterranee”  del Governo inglese dell’ottocento; quelle trame che utilizzando avventurieri divenuti poi “Padri della Patria” portarono alla caduta del Regno di Napoli.  Il Presidente dello Schiller Institute, Webster Tarpley, nella sua presentazione parla pure di Giuseppe Mazzini. Ecco uno stralcio della scheda a lui dedicata:

MAZZINI'S TERRORIST REVOLUTIONMazzini has concocted a very effective terrorist belief structure. Mazzini is a Genoese admirer of the diabolical Venetian friar Paolo Sarpi. For a while Mazzini worked for the Carbonari, one of Napoleon's Freemasonic fronts. Then, in 1831, Mazzini founded his Young Italy secret society. Louis Napoleon Bonaparte, today's President of France, sent him articles for his magazine. Mazzini's cry is "God and the People" [Dio e Popolo], which means that the people are the new God. Populism becomes an ersatz religion. Mazzini teaches that Christianity developed the human individual, but that the era of Christianity, of freedom, of human rights, is now over. From now on, the protagonists of history are not individuals any more, but peoples, understood as racial nationalities. Mazzini is adamant that there are no inalienable human rights. There is only Duty, the duty of th ought and action to serve the destiny of the racial collectivities. "Liberty," says Mazzini, "is not the negation of all authority; it is the negation of every authority that fails to represent the Collective Aim of the Nation." There is no individual human soul, only a collective soul. According to Mazzini, the Catholic Church, the papacy, and every other institution which attempts to bring God to man must be abolished. Every national grouping that can be identified must be given independence and self- determination in a centralized dictatorship. In the coming century, Mussolini and the Italian Fascists will repeat many of Mazzini's ideas verbatim... (continua)…

Traducete gente! Traducete... E’ linguaggio sobrio ed efficace quello di Tarpley. Il riferimento al Fascismo come sbocco delle teorie mazziniane, non ci sembra fuori luogo ed il termine Terrorist viene usato , dagli storici d’oltremanica, anche in altri contesti  di quella  storia che ci riguarda da vicino e sulla quale non vi è mai stata chiarezza istituzionale né equità interpretativa. D’altronde con l’apertura degli archivi d’epoca del Foreign Office  la cloaca è  a cielo aperto e la natura di certi  ideali chiara e diretta, come altrettanto chiaro risulta  tutto il tam tam risorgimentale  in atto visto che  battere  tamburo  serve a limitar danno; serve alla conservazione di quel   sistema economico e sociale, squilibrato e colonizzatore del Sud, in atto ormai da troppo tempo. Un sistema che il Partito per il Sud si propone di combattere con lo strumento della  democrazia parlamentare senza alcun tipo di cedimento verso il  nostro ideale di uomini e donne “per il Sud”.

Concetta D’Ottavio
Partito "per il  SUD"



--
Dr.Prof.LUIGI CERRITELLI
Via Gasparo da Salò 2
25122 BRESCIA
Tel. 030294188
Fax. 0305106921
Cel. 3476450167
Cel. 3462308264
www.perilsud.it
www.luigicerritelli.it
www.lombardidelsud.org
www.concorsofmi.wide.it
E MAIL1: luigicerrit@email.it (Dr. Prof. LUIGI CERRITELLI)
E MAIL2: luigicerritelli@fastwebnet.it (LUIGI CERRITELLI)
E MAIL3: luigi-cerritelli@fastwebnet.it (PARTITO PER IL SUD -VICEPRESIDENZA-)


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Trova il prodotto XYZ su jamba.it
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl