Francesco de Leo aderisce alla lista indipendente AIIE

Francesco de Leo aderisce alla lista indipendente AIIE Il candidato di Washington, DC, Francesco de Leo è entrato a far parte della lista Alternativa Indipendente Italiani all'Estero (www.AIIE.net).

18/gen/2006 13.51.54 Confederazione degli Imprenditori Italiani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Francesco de Leo con Dom Serafini ad una riunione con alcuni leader della comunitá italiana Il candidato di Washington, DC, Francesco de Leo é entrato a far parte della lista Alternativa Indipendente Italiani all'Estero (www.AIIE.net). De Leo é candidato per la Camera alle elezioni Politiche in aprile 2006 con il voto degli italiani in America settentrionale e centrale.

Ad annunciare la nuova adesione sono John Adamo e Dom Serafini, candidati per la Camera e Senato rispettivamente. De Leo, 33 anni, é un esperto d'informatica, attivo nella comunitá italiana dal 1992.

La decisione di aderire alla lista AIIE é maturata dopo che Adamo e de Leo si sono incontrati a New York. Successivamente, Serafini si é recato a Wahington, DC ad ufficializzarne l'adesione durante una riunione con alcuni leader della comunitá italiana (nella foto con de Leo).

Durante l'annuncio ufficiale, Serafini ha descritto de Leo come "un giovane che ama la nostra comunitá ed é interessato solamente a rappresentare gli interessi degli elettori". Secondo Adamo, "la candidatura di de Leo offre ai nostri elettori una rappresentanza rispettosa di tutte le aree di residenza". Oltre ai sopracitati candidati, la lista AIIE include Paolo De Francesco del Messico.

Originario della Calabria, de Leo vive a Washington da 13 anni, con la moglie Agnese ed i figli Antonio, Isabella e Stefano. Da direttore dei sistemi informatici della George Washington University e in qualità di consulente di organizzazioni internazionali come la Banca Mondiale, di deputato dell'Advisory Board del Consorzio della World Wide Web, de Leo è un riconosciuto esperto del settore informatico.

Samuele Rosa, cofondatore insieme a de Leo del WorkCenter (un'associazione senza scopi di lucro per la formazione professionale), afferma: "Il capitale umano e di esperienze concrete sosterranno Francesco con intelligenza nella sua nuova sfida". Lo storico Michele Santamaria coglie l'occasione della candidatura di de Leo per ringraziarlo "di averci dato più di un sogno, ma un luogo, una casa, un ufficio dove desiderare di lavorare e crescere: il WorkCenter".

Conclude de Leo: "spero che gli italiani dell'America Centrale e Settentrionale mi ritengano degno di rappresentare le opere e le istanze italiane d'America a Roma", poi ricorda che i dettagli del suo programma elettorare sono pubblicati sul sito: www.deleo.net

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl