Sei di destra, di centro o di sinistra?

Quando poi invece voto, cerco di votare la persona e per i programmi.

27/mar/2006 22.09.34 Confederazione degli Imprenditori Italiani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In molti mi chiedono questo quesito. La mia intenzione è una sola, rappresentare gli italiani all'estero. Questo è ciò che ha motivato la mia candidatura, non una ideologia politica. Quando poi invece voto, cerco di votare la persona e per i programmi.

In generale, sono dell'opinione che il governo non è il pastore di un gregge, ma deve essere semplicemente un servizio che assecondi le costituzioni spontanee. Sono per una Italia più liberale e meno burocratica, che sostenga e valorizzi il merito, che non sia nemica di chi si scontra con una crescente competizione caricandolo di costi anche burocratici; un Italia che riconosca il valore sociale delle libere iniziative dei singoli e delle loro formazioni, che capisca l'iniziativa come una aspirazione innata e buona (non una sorta di peccato originale da espiare); uno stato che capisce che facilitare l'iniziativa aiuta il progresso, che riconosca nella società una vera solidarieta grazie a tanto volontariato - ma libero! ...che capisca la domanda di sussidiarietà che la società sta ponendo, una sussediarieta non sussidiata ne vittima dell'assistenzialismo. Insomma, il politico deve facilitare l'emergere dell'individuo e della società. Questo è ciò che mi interessa, e sono aperto a confrontarmi con chiunque abbia a cuore questo respiro in quella forma di servizio che è la politica.

Lascio che sarà il lettore a giudicare se sono di detra o di sinistra.

Francesco de Leo

--------------------------------------------------------
Francesco de Leo
Candidato alla Camera dei Deputati
Circoscrizione America Settentrionale e Centrale
http://www.deleo.net
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl