Comunicato Stampa

01/mag/2006 13.33.25 Angelo Severino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

01 maggio 2006 - A Enna è stata bocciata la lista “Sicilia Indipendente - Sicilia Nazione” con la motivazione che la stessa è stata presentata solo in questa provincia. La suddetta lista era stata regolarmente depositata presso la cancelleria del competente tribunale circoscrizionale.

 

“Sicilia Indipendente” sarebbe stata nell’Isola l’unica lista con il contrassegno della Trinakria, in occasione delle prossime elezioni per il rinnovo dell'Assemblea regionale siciliana, a rappresentare il Popolo indipendentista e sicilianista. Appare chiaro, come di fatto, la posizione giuridica della lista “Sicilia Indipendente” sia analoga, se non identica, a quella della “Lega Lombarda” nelle recentissime elezioni politiche.

 

Se i 45mila voti ottenuti dalla Lega Lombarda in Lombardia, infatti, sono stati ritenuti validi nel computo totale dei suffragi ottenuti dall'Unione, anche se quella lista si era presentata in una sola circoscrizione, allora non si capisce perché “Sicilia Indipendente” è stata esclusa nonostante il fatto che la stessa si fosse coalizzata con altre sette liste tutte collegate alla lista “Cuffaro Presidente”.

 

Secondo alcuni osservatori, questa alleanza sarebbe sufficiente a far sì che “Sicilia Indipendente” possa presentarsi anche in una sola provincia. Se la Lega Lombarda pur non rispettando questo vincolo non è stata esclusa, non si capisce il perché della decisione di escludere “Sicilia Indipendente”. Due pesi e due misure? 

 

Il Segretario provinciale FNS - Enna

Angelo Severino

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl