Alternativa Tricolore: Mari e Monti dell'Orchestra Bagutti, canzone simbolo di quest'Italia.

21/feb/2014 00.27.00 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Festival di Sanremo 2014 è stato caratterizzato da enormi polemiche, a partire dai conduttori con compensi esorbitanti, lo spettacolo di cattivo gusto di Grillo, il cantante Rufus Wainwright concludono il quadro una tragica situazione quella dei disoccupati provenienti dalla Terra dei Fuochi, che hanno inscenato un teatrino per portare alla ribalta la loro tragica situazione, non entrando in sterili polemiche sulla veridicità o meno dell'accaduto, vogliamo solo considerare la vera consistenza di questa kermesse, che da Festival della Canzone Italiana si è trasformato, con il bene placido della dirigenza RAI, in una vera e propria officina politica, nella quale far accettare le tesi della sinistra indolcendole con la musica.

L'auditel ci da ragione, visto che l'indice d'ascolto è tra i più bassi mai registrati, ma quello che ci interessa è disconoscere questa “pagliacciata” firmata Fazio-Littizzetto come Festival della Canzone Italiana, per noi questo non è che l'ennesima festa dell'UNITA' finanziata con soldi pubblici.

Vogliamo altresì segnalare, quale canzone simbolo di quest'Italia, Mari e Monti dell'Orchestra Bagutti, della quale alleghiamo il link YouTube di un simpatico video, da noi ideato, della canzone.

Un Italia allo sfascio, governata da personaggi senza scrupoli legati a lobby straniere, un Festival spogliato del suo reale significato, ma utilizzato per gli scopi personalistici della sinistra italiana, non ci rappresentano, e questa canzone lo spiega molto bene.

Luigi Cortese

Segretario Nazionale

Alternativa Tricolore

Link YouTube http://www.youtube.com/watch?v=IwlYfmyRvj4

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl