Alternativa Tricolore: Una raccomandazione al Sindaco di Genova per eventuali casi di adozioni da parte di coppie omosessuali.

27/feb/2014 21:15:57 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prendendo lo spunto da un ordine del giorno presentato, nel giugno 2013, da un consigliere comunale della Lista Civica Trentino, la Segreteria Provinciale di Alternativa Tricolore, pur non essendo presente in consiglio comunale, fa proprio il contenuto dell'ODG e lo propone al Sindaco di Genova Marco Doria come raccomandazione ad un suo eventuale operato politicamente diverso e contrario.


Il contenuto dell'ODG è il seguente: "I diritti dei bambini non sono quelli delle coppie gay per cui i Servizi Sociali del Comune di Genova, individuati sul territorio casi di omo-genitorietà singola o multipla, verifichi l'ambiente di crescita del bambino, in considerazione dell'assenza di una figura materna e paterna per deliberata scelta che sottende motivi di illegalità e lo segnali immediatamente al Sindaco. Il Sindaco deve disporre immediatamente la collocazione del bambino in un ambiente che favorisca il suo pieno sviluppo umano, sino a quando si possa provvedere in modo definitivo alla sua protezione riferendo nel contempo all'Autorità Giudiziaria. Inoltre il Comune si impegna a rinunciare a sponsorizzare o promuovere azioni culturali orientate a confondere e a sminuire il significato e il valore del matrimonio tra un uomo e una donna e della famiglia eterosessuale".


Alternativa Tricolore

 

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl