Alternativa Tricolore: Genova, l'Amministrazione Comunale dimentica la città ma non i Super Manager.

12/mar/2014 20:27:13 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il degrado di una città, come Genova, non è solo a livello amministrativo e territoriale, ma anche etico e morale. La prova è data da tutti i cittadini genovesi, tartassati e tassati per pagare le laute retribuzioni dei dirigenti delle società Partecipate, principalmente dei tre responsabili di Genova Parcheggi, poi via via il carrozzone AMT fino ad i capi dei becchini comunali.


Stipendi da favola per quelli di AmiuAster, per quelli di Sviluppo GenovaJob CentreFarmacie e per Themis. Se non fossimo in Italia ma, per esempio, nella civilissima Svizzera li dovremmo pagarli la metà, e con i milioni di euro risparmiati la Civica Amministrazione riuscirebbe a salvare alcune municipalizzate in difficoltà.


Invece ci troviamo di fronte a personaggi, burocrati, che non sanno gestire e, cosa ancor più grave, continuano a mantenere la "seggiola" e la qualifica. Il degrado morale continua, poi, con situazioni assurde, tipo l'assenza della segnaletica stradale che rende Genova una delle città più pericolose d'Italia, morale, mancano i soldi per dare una mano di bianco alle strisce pedonali.


Un Amministrazione allo sbando, che serve solo a mantenere privilegi e a non eliminare gli sprechi, un'Amministrazione che se avesse un minimo di dignità civile, e morale, avrebbe dovuto già da tempo "andare a casa" e questo, per Alternativa Tricolore, è l'imperativo categorico per le prossime tornate elettorali!


Alternativa Tricolore

 

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl