Alternativa Tricolore: Non si tocchi il Dr. Toccafondi.

09/apr/2014 21.32.57 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Mentre si erigono ceppi, e si intitolano abusivamente piazze, a coloro che nei giorni tragici del G8 2001 attaccavano le Forze dell'Ordine con lo scopo di uccidere, ora alcuni consiglieri comunali, dopo la sospensione dal lavoro voluta dalla ASL 3 genovese, chiedono, al Presidente dell'Ordine dei Medici di Genova, la radiazione dall'albo dei medici-chirurghi, tramite lettera, del Dr. Giacomo TOCCAFONDI responsabile dell'infermeria della Polizia di Stato di Bolzaneto.


Si vuole criminalizzare l'operato di un servitore dello Stato, accusandolo di torture e sevizie nei confronti di militanti dei centri sociali e di anarco insurrezionalisti.


Riteniamo impossibile che un medico, che ha fatto il "giuramento di Ippocrate", possa essersi macchiato di tali infamie, in quanto la professione medica impone regole precise, curare tutti senza distinzione di ideologia politica, razza e credo religioso.


Diffidiamo il Presidente dell'Ordine dei Medici di Genova, Dr. Enrico BARTOLINI, uomo di centro-destra dal radiare un collega vittima di una giustizia deviata, politicamente orientata a sinistra, influenzata da esponenti di quell'area di estrema sinistra che siedono sui banchi del Parlamento Italiano ed Europeo.


Alternativa Tricolore

 

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl