Conunicato stampa

03/nov/2006 17.49.00 GIOVENTU NAZIONALE CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il 4 novembre del 1918 segna la chiusura di un fondamentale capitolo della storia della nostra nazione. Ottantotto anni fa si pose fine ad un lunghissimo cammino di unificazione durato oltre mezzo secolo, il quale lego le sorti del nostro nostro paese sotto un unica bandiera tricolore.
La federazione cagliaritana, rievoca con ammirazione le encomiabili gesta dei numerosi italiani immolatisi in nome della patria. Il cammino verso la vittoria iniziò il 24 maggio 1915 e si protrasse per 41 mesi modellati da asprissimi combattimenti contraddistinti da infime sconfitte e prominenti successi costellati dal sangue di uomini valorosi,uniti sotto il grido di: non “passa lo straniero”,che offrirono la loro vita in nome della libertà. La prima guerra mondiale impresse un nuovo corso alla storia, segnò il compimento di un processo storico iniziato da lunga data e guidato dall'affermazione del principio di identità nazionale. Con questa vittoria l'esercito riporto sotto il dominio italiano il Trentino,l'Alto Adige fino al Brennero Trieste e l'Istria.
Con profonda riluttanza condanno tutti coloro i quali in ripudiano e rinnegano quest'importante vittoria e auspico in un nazione in cui sia sempre vivo il ricordo dei protagonisti di questa grande guerra,a noi legati dall'orgoglio di essere italiani, che con il loro eroismo e patriottismo renderanno immortale il significato di patria.


Il commissario provinciale GN Cagliari

Andrea Palmas


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl