Alternativa Tricolore: Genova, centro storico la prossima Casbah?

15/mag/2014 20.02.24 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Nonostante gli sforzi delle Associazioni del quartiere, la reciproca collaborazione con polizia e carabinieri, la zona della Commenda di Prè, e le vie adiacenti, è “terra di nessuno”.


Spaccio di droga, produzione e mercato illegale di merce contraffatta, condizioni abitative prive di regole umanitarie da parte dei proprietari italiani che, a prezzi proibitivi, ammassano decine di immigrati in un'unica stanza in condizioni igienico-sanitarie precarie, senza contare poi i tanti laboratori clandestini di griffe false.


Il problema della sicurezza e del degrado, del centro storico genovese, non è stato mai risolto dal sindaco Marco Doria, noto esponente di SEL che insieme al PD, a NDC ed al M5S, hanno votato per l'abolizione del reato di clandestinità, per cui ci troviamo in un quartiere che diventerà, con il tempo, una Casbah. L'inerzia della Giunta di centrosinistra è inaccettabile, se non inesistente, e l'esempio è il mercato abusivo e illegale di via Turati, per cui, Alternativa Tricolore, insieme alle Associazioni, all'Osservatorio permanente di Prè ed al Parroco della Commenda ritengono che l'unica ricetta possibile per porre fine a questo immigrazione, che poi spesso corrisponde ad un aiuto alla criminalità, è quello di ripristinare il reato di immigrazione clandestina, oltre ad un sostanziale aumento della presenza delle Forze dell'Ordine, implementare e rendere funzionante la videosorveglianza ed infine un controllo accurato di tutte le attività commerciali degli stranieri.


Riteniamo che fino a oggi, la giunta Doria, ha venduto solo “fumo” perché tutto il Centro Storico, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello della città, è una latrina a cielo aperto, un luogo di battaglia tra bande di latinos e magrebini, un ricettacolo di prostituzione.


Ora basta con la demagogia a senso unico, un azione decisa di repressione, e poi di prevenzione, e impiegare, se occorre, anche l'esercito!


Alternativa Tricolore

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl