Alternativa Tricolore: Genova, giù le mani dalla scuola pubblica.

23/mag/2014 19:57:53 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Bavari la scuola dell'infanzia, chiusa dal 2009, appena ristrutturata con un finanziamento regionale di 160mila Euro, fu affidata a delle cooperative sociali che non riuscirono a metterla in moto, Fontanegli rimasta senza scuola dell'infanzia ed ora potrebbe toccare anche S. Desiderio, dove la classe "Primavera”, riservata ai bambini dai 2 ai 3 anni, è a rischio chiusura, a causa dei tagli ai finanziamenti.


Questo è veramente troppo, caro Sindaco Marco Doria, i bambini non possono essere considerati dei "numeri", e le famiglie non possono essere continuamente penalizzate da chi dovrebbe garantire loro dei servizi, ma poi invece non lo fa nascondendosi dietro i tagli. I quattrini per gli asili non ci sarebbero? Ma in compenso ci sono i quattrini per pagare le utenze di acqua e luce ai Rom, ci sono anche i quattrini per costruire centri di cultura islamica o moschee, e sicuramente ci sono i finanziamenti a "pioggia" per associazioni e circoli culturali di sinistra, ma per la scuola dell'infanzia dei fondi comunali neanche l'ombra, per cui l'Amministrazione, grazie all'Assessore all'Istruzione, decide di sospendere un pubblico servizio.


Alternativa Tricolore le consiglia, caro Sindaco Marco Doria, di aiutare le famiglie e valorizzare le istituzioni, privilegiando la struttura pubblica e non le private, bisogna fare, quindi, una programmazione seria. Noi siamo a fianco dei cittadini, che in questi giorni hanno indetto una raccolta di firme, con la certezza di essere dalla parte giusta, siamo portavoce, non strumentale, dei bisogni dei genovesi nell'interesse di quel "bene comune" che, la Giunta di centro-sinistra di Genova, non conosce neanche il significato.


Alternativa Tricolore

 

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl