Alternativa Tricolore: Genova fa cassa sui cittadini che tengono pulito il centro storico.

13/lug/2014 19:27:36 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

E' semplicemente vergognoso la decisione, del Comune di Genova, di multare gli esercenti del Centro Storico che hanno deciso, in seguito alle carenze dell'AMIU, di lavare lo spazio antistante la propria attività. Multare con ammende che vanno dai 50 ai 200 Euro chi dà il proprio contributo per la salvaguardia dell'igiene ambientale, e quindi del decoro pubblico, è un campanello d'allarme che indica come Palazzo Tursi abbia fallito nel suo operato, in pratica applica regolamenti penalizzanti a chi paga profumatamente le tasse, e premia tutti coloro che disattendono alle regole.


Se alla base di queste multe c'è il pericolo per la pubblica incolumità, allora il Comune faccia di tutto affinché l'AMIU garantisca il servizio nel centro storico.


Alternativa Tricolore è a fianco della campagna di protesta promossa da "Il Giornale della Liguria" per sensibilizzare quella "casta" politica che si sta coprendo di ridicolo, una vergogna tutta genovese che ha ridotto il centro storico ad una latrina a "cielo aperto" nonostante l'aumento della TARSU voluta dalla Giunta Comunale.


Ricordiamo al Sindaco, sempre che in sala rossa non ci sia una controfigura, che l'AMIU è un azienda partecipata, e se non è all'altezza di far dimettere i dirigenti allora, Doria, abbia il coraggio di ammettere pubblicamente che questo è solo un altro pretesto per fare cassa alla faccia dei cittadini e degli esercenti genovesi.


Alternativa Tricolore

 

Federazione Provinciale di Genova

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl