Insostenibile la situazione del Consiglio Comunale di Offida

14/dic/2006 23.00.00 Il Circolo-cultura&politica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Offida (AP) - “Il Circolo” si rivolge al Prefetto

Preg.mo sig. Prefetto,

ci vediamo costretti sottoporre alla cortese attenzione della S.V., quanto accade ormai da anni nel Consiglio Comunale di Offida, affinché venga data soluzione ad un problema che limita, se non priva, la democratica partecipazione alla vita amministrativa pubblica. I consessi in parola sono sistematicamente convocati in forma straordinaria senza che ne ricorrano motivazioni particolari; ma quello che è ancor più grave, la documentazione relativa ai singoli punti all’ordine del giorno viene messa a disposizione dei consiglieri di minoranza 24 ore prima di ogni seduta. I fascicoli, inoltre, sono spesso incompleti o carenti della documentazione più importante e questo, unitamente al pochissimo tempo a disposizione, preclude ogni possibilità di poter svolgere il nostro legittimo ruolo istituzionale di controllo dell’attività dell’Amministrazione D’Angelo, oltre a poter proporre nostre soluzioni alternative. Durante lo svolgimento dei Consigli Comunali poi, tale modo incomprensibile di procedere, si perpetua non esibendo, neanche ai consiglieri di maggioranza, documenti salienti come planimetrie e progetti nel caso di lottizzazioni da approvare. Siamo certi che la S.V. vorrà prendere in debita considerazione quanto esposto.

I consiglieri: Massimo Vagnoni - Giancarlo Premici

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl