Alternativa Tricolore: Piemonte, l'Assessore Cerutti pensa alla discriminazione ma non ai disoccupati.

30/ott/2014 12:40:58 Alternativa Tricolore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

In Piemonte si assiste ad un aumento dei residenti stranieri, questo del tutto in controtendenza alla crisi economica finanziaria che ha investito la nostra regione. Infatti è da considerare anche il dato della disoccupazione degli stessi che è pari a circa il 25%, ma in contropartita abbiamo un aumento delle imprese degli stessi pari a quasi il 5%.


Ma dopo questi dati, per noi di Alternativa Tricolore, allarmanti, l'Assessore Regionale Cerutti si preoccupa di potenziare il “Centro Regionale sulle Discriminazioni”, invece di attuare una politica che punti alla creazione di nuovi posti di lavoro in una Regione che attesta il tasso di disoccupazione al 10,6%, tenendo conto sia degli immigrati che degli italiani, si fa come al solito una politica prettamente ideologica, che dimentica a priori che non esistono solo gli immigrati ma anche gli italiani.


Questa politica ideologicamente di sinistra non sta facendo altro che fomentare un disagio sociale che non potrà che sfociare in disordini, disordini che avranno come unici responsabili gli stessi che oggi ci governano che hanno sostituito il bene degli ospiti al bene di tutti.


Alternativa Tricolore

 

Coordinamento Regione Piemonte

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl