COMUNICATO STAMPA TARI

COMUNICATO STAMPA TARI Coordinamento Nazionale www.fronteverde.org Gioventù Europea fronte.verde@email.it 3473550860 3934635274 info@gioventueuropea.com www.gioventueuropea.com COMUNICATOSTAMPA TARI, GIOVENTU'EUROPEA-FRONTE VERDE: QUESTA SINISTRA SA SOLO AUMENTARE LE TASSE PER COPRIRE I PROPRIDISASTRI GESTIONALI.

29/mar/2007 12.30.00 Gioventù Europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                                      

Coordinamento Nazionale                                                                                                          www.fronteverde.org

Gioventù Europea                                                                                                                        fronte.verde@email.it

3473550860                                                                                                                                               3934635274

info@gioventueuropea.com

www.gioventueuropea.com

 

 

 

 

COMUNICATOSTAMPA

TARI, GIOVENTU’EUROPEA-FRONTE VERDE: QUESTA SINISTRA SA SOLO AUMENTARE LE TASSE  PER COPRIRE I PROPRIDISASTRI GESTIONALI.

 
Questa notte dopo giorni di dibattito l’Aula Giulio Cesare ha approvato a maggioranza, con voto contrario dell’opposizione, l’aumento della TARI
, meglio nota come tassa sui rifiuti, prevedendo un incremento del 15,8% per le utenze domestiche, del 30,9% per le utenze non domestiche, del 42% per albergatori e ristoratori.

“Un altro colpo alla tasche dei romani e all’economia della città,dopo l’aumento dell’addizionale IRPEF e i vari balzelli introdottidal Governo, riscontriamo come anche il Comune di Roma non si discosti daquesta linea, se servono soldi guai a mettere mano agli sprechi o alleconclamate incapacità gestionali dei manager che il Comune nomina al verticedella sue municipalizzate, molto più facile spremere i cittadini.

Questo quanto dichiarano in una nota congiunta FedericoRocca responsabile nazionale del movimento diGioventù Europea e Vincenzo Galizia Presidentedel movimento Fronte Verde.

“Ieri abbiamoassistito al dibattito in aula ed abbiamo notato una maggioranza di centro sinistra arrogante, strafottente, prepotente nellaprevaricazione del regolamento d’aula, ottusa nel non aprirsi alconfronto, ma soprattutto in malafede nel tentativo di coprire i danniprovocati dai loro manager. Rifondazione Comunista ha fatto presente che havotato l’aumento per senso di responsabilità al fine di salvareun’azienda importante come l’AMA, quindi infischiandosene del sensodi responsabilità verso i cittadini. Ci spieghino piuttosto come mail’AMA versi in uno stato economico così disastrato e come operano imanager nominati dalla Giunta, perché francamente vedere sperperi, consulenzeinutili, stipendi d’oro e soprattutto un città sporcacome poche in Europa, risolversi con l’aumento della tasse sui rifiuti aicittadini è una vergogna.

Tutto questo confermal’irresponsabilità,’ l’incompetenzae l’insensibilità della maggioranza che governa il Campidoglio da 14anni.

Inoltre – concludono Rocca e Galizia – a margine di questa vicenda vorremmo farpresente come i tumulti scoppiati in aula siano da attribuirsi ad unatteggiamento fuori luogo e spropositato rispetto al modo con cui si stavaprostrando da parte del consigliere di maggioranza Giuglioli,il quale si è scagliato contro la balaustra che divide l’aula dalpubblico, luogo dove alcuni consiglieri municipali di Aned altri cittadini avevano semplicemente esposto cartelli con la scritta“basta tasse”, ma è bastato così poco per urtare la sensibilitàdella sinistra capitolina che pensa di avere il monopolio della città, mafortunatamente Roma non è monocolore, se ne facciano una ragione”.

 

 

Roma, 29 marzo 2007

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl