San Cesareo: I piccoli degli asili tra pietrisco e immondizia - comunicato Fiamma Tricolore Castelli Romani e Monti Prenestini

San Cesareo: I piccoli degli asili tra pietrisco e immondizia - comunicato Fiamma Tricolore Castelli Romani e Monti Prenestini "Pietrisco e immondizia: elementi perfetti per un set cinematografico di un film trash" - afferma Massimo Carletti della Fed. Fiamma Tricolore Castelli Romani e Monti Prenestini - "Peccato però che il primo costituisce la pavimentazione esterna della villetta adibita ad asilo comunale dall'amministrazione, mente la seconda fa bella mostra di sè, in quantità industriale, dinnanzi all'asilo nido privato situato quasi sulla stessa via del precedente".

07/nov/2007 12.00.00 Fiamma Tricolore Castelli Romani - Roma Sud Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Pietrisco e immondizia: elementi perfetti per un set cinematografico di un film trash" - afferma Massimo Carletti della Fed. Fiamma Tricolore Castelli Romani e Monti Prenestini - "Peccato però che il primo costituisce la pavimentazione esterna della villetta adibita ad asilo comunale dall'amministrazione, mente la seconda fa bella mostra di sè, in quantità industriale, dinnanzi all'asilo nido privato situato quasi sulla stessa via del precedente". L'amministrazione comunale di San Cesareo retta da una giunta di centrosinistra, per ovviare alla carenza di strutture comunali in grado di ospitare alcune classi materne, ha predisposto a tal fine una villetta situata all'incrocio tra via Monte di Casa e via della resistenza; "Lo spazio esterno dell'edificio si presenta però pavimentato con del pietrisco che, come tutti sanno, va ben poco d'accordo, con la naturale e gioiosa esuberanza dei piccoli ospiti. Alle rimostranze dei genitori era stato garantito che a breve termine l'amministrazione avrebbe provveduto a rendere meno pericoloso il calpestio e la zona giochi. Passato più di un mese invece le cose sono ancora allo stato di partenza." - continua Carletti - "evidentemente è molto più importante occuparsi di cubature e zone industriali, che non della tutela di piccoli Italiani". Nelle immediate vicinanze della struttura comunale si trova un asilo nido privato, "dinnazi al quale, e precisamente dall'altra parte della strada, sono posizionati dei cassonetti dell'immondizia che come da ormai deprecabile consuetudine vengono lasciati stracolmi per almeno un paio di giorni a settimana. Uno spettacolo non certo edificante per i piccoli ospiti della struttura privata; ci si aspetta quantomeno che i cassonetti possano essere spostati in posizione più consona e meno pericolosa per i piccoli che vi si trovano a passare e a giocare a pochissimi metri di distanza". In conclusione, Massimo Carletti torna a ribadire come "La qualità della vita della popolazione sembra non essere più al centro di chi ha ricevuto la delega proprio per occuparsi di ciò; ma forse noi della Fiamma Triolore siamo degli illusi e crediamo e speriamo ancora in una politica al servizio del popolo. Certi argomenti, forse, a questo centrosinistra che stà distruggendo una nazione evidentemente non interessano proprio".      
 
  
Federazione Provinciale Fiamma Tricolore 
Castelli Romani - Monti Prenestini
fiammatricolore@gmail.com
349.0675700
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl