COMUNICATO STAMPA ANNIVERSARIO CADUTA MURO DI BERLINO.doc

COMUNICATO STAMPA ANNIVERSARIO CADUTA MURO DI BERLINO.doc Coordinamento Nazionale Gioventù Europea info@gioventueuropea.com www.gioventueuropea.com COMUNICATO STAMPA 9 NOVEMBRE ANNIVERSARIO MUNRO DI BERLINO, GIOVENTU' EUROPEA: STRANAAMNESIA NELLA CITTA' DI ROMA DA PARTE DELLE ISTITUZIONI "Nel visionare gli appuntamenti previsti oggi dal Comune diRoma, dalla Provincia e dalla Regione Lazio, non vi è traccia di un briciolo di incontro, dibattito o cerimonia che ricordi l'odiernaricorrenza dell'anniversario della caduta del Muro di Berlino 9 novembre1989.

09/nov/2007 12.07.00 Gioventù Europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Coordinamento Nazionale

Gioventù Europea

info@gioventueuropea.com

www.gioventueuropea.com

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

9 NOVEMBRE ANNIVERSARIO MUNRO DI BERLINO,  GIOVENTU’ EUROPEA: STRANAAMNESIA NELLA CITTA’ DI ROMA DA PARTE DELLE ISTITUZIONI

 

“Nel visionare gli appuntamenti previsti oggi dal Comune diRoma, dalla Provincia e dalla Regione Lazio, non vi è traccia di un briciolo di incontro, dibattito o cerimonia che ricordi l’odiernaricorrenza dell’anniversario della caduta del Muro di Berlino 9 novembre1989. Queste istituzioni sembrano affaccendate adiscutere delle cose più disparate, ma la storia, no, oggi questa non fa partedel loro cartello. Evidentemente il muro è crollato ma i retaggi ed inostalgici del comunismo no.

Riteniamo però strana e antipatica questa amnesiache dubitiamo sia dovuta ad una semplice dimenticanza, piuttosto crediamo checiò sia voluto, perché non si vuole ricordare, anzi è bene aiutare adimenticare.

Ci stupiamo del Sindaco Veltroni, sempresolerte e rapido nell’organizzare viaggi e dibatti per far conoscere aigiovani studenti romani le tragedia della nostrastoria, ebbene tra esse non si può non annoverare il Comunismo.

80 milioni di morti, anni di regime ed oppressione e la caduta delMuro ha rappresentato seppur simbolicamente la fine ditutto questo, il crollo del regime comunista che pian piano da quel giornoinizio a smantellare i suoi apparati oppressivi nei paesi dell’est europeoche per anni aveva occupato.

Forse però nella giornata in cui alcuni partiti della sinistraradicale manifestano per diversi motivi, qualcuno in Campidoglio ha ritenutoopportuno soprassedere sulla ricorrenza, meglio non infastidire  più di tanto glialleati che già molto hanno da ridire su welfare esicurezza.

Le ragioni elettorali vengono prima diquelle storiche ma a chi furbescamente con questi atteggiamenti vuole sottocereun evento come la caduta del Muro di Berlino vogliamo ricordare che questoPaese e il mondo intero non sono disposti a dimenticare.

Questo quanto dichiara in una nota il Movimento di Gioventù Europea.

 

Roma,  9 novembre0 2007

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl