Blocco dei TIR Roma Sud: comunicato Fed. Fiamma Tricolore Castelli Romani-Roma Sud

12/dic/2007 17.49.00 Fiamma Tricolore Castelli Romani - Roma Sud Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Interruzione di pubblico servizio: e' l'ipotesi di reato che sulla base  di un rapporto di polizia la Procura della Repubblica di Roma ha formulato in relazione al blocco dei tir per quanto riguarda la zona di Roma sud
 
"Il reato d'interruzione di pubblico servizio, per il blocco dei Tir a Roma Sud, ipotizzato dalla Procura della Repbblica di Roma in base ad un rapporto di Polizia, sembra tanto un tintinnar di manette per mettere paura a chi cerca di far valere i propri diritti, anche se con una metodologia scomoda per tutto il paese" - dichiara Massimo Carletti della federazione Fiamma Tricolore Castelli Romani/Roma Sud - "Sembra che nell'informativa della Polizia vengano indicate alcune targhe degli automezzi presenti al casello di Roma Sud". Sulla base di quanto fatto trapelare, i promotori e gli organizzatori dei blocchi rischiano una condanna da 1 a 5 anni di reclusione mentre per i partecipanti il rischio e' di un anno. "Un vero muro contro muro" continua Valacchi, respondabile della federazione - "determinato dall'inettitudine di un governo pronto a fare regali di migliaia di milioni di euro alle categorie amiche, ma spietato e con metodi cileni nei confronti dei tanti disperati che ormai non hanno più nulla da perdere". Le richieste dei camionisti fanno parte di un pachetto presentato al governo dallo scorso febbraio; "Tanto tempo per il governo per non far niente, e scaricare ora la colpa sui camionisti, che chiedevano una trattativa, ed i disagi sulla popolazione che non sa più ormai che pesci prendere" - sottolinea Carletti - "Un natale già triste per le difficoltà economiche delle famiglie e dei lavoratori in generale, lo sarà ancora di più; la speranza è che questo brutto incubo con la faccia di Prodi, svanisca presto e che l'Italia e gli Italiani riacquistino quella dignità che gli compete; come nazione e come cittadini. "Quella stessa dignità che oggi" - conclude Carletti - "non sembra essere una prerogativa per governare questo Paese".
 
Federazione Provinciale Fiamma Tricolore 
Castelli Romani - Roma Sud
fiammatricolore@gmail.com
349.0675700

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl