17° Municipio - Vernarelli - Presidente G.M

05/gen/2008 13.49.00 Roberto Vernarelli Presidente G.M. 17° Municipio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
 
 
 
 
 
Oggetto: Predicare bene, ma razzolare male!
 
           
            Leggo basito di Consiglieri di alcuni Municipi che si stracciano le vesti per la diminuizione dell’indennità di presenza prevista dalla finanziaria 2008.
            Ancora una volta si guarda nel proprio orticello e non ci si preoccupa del ….vicino!
            Avrei, personalmente, voluto altrettanto, se non maggior vigore, nel condannare l’aumento dello stipendio ai Senatori o nel chiedere la riduzione (o ancor meglio l’abbattimento) dei troppi privilegi della “casta politica” parlamentare che fanno lievitare sempre più il debito pubblico italiano.
            Invece, purtroppo, ci si lamenta per una modesta riduzione e addirittura si paventa una sorta di sciopero bianco alle future (speriamo prossime) elezioni nei confronti dei candidati al Parlamento che si minaccia verranno costretti “ a scendere in piazza” alla ricerca dei consensi…
            In quanto Consigliere nel 17° Municipio ho accolto con approvazione, forse l’unico punto della Finanziaria, a favore del popolo e plaudo all’iniziativa di Francesco Storace che ha rifiutato ufficialmente l’aumento dello stipendio senatorile e gli eventuali arretrati.
            Mi chiedo, quanti “portatori di voti” si sono offesi e/o risentiti per l’ennesimo aumento parlamentare?
            Per rendere gli elettori sempre più capillarmente informati, non sarebbe meglio se, noi piccoli politici di quartiere, usassimo il nostro tempo, comunque, ben retribuito anche se ridotto (circa 600,00 Euro mensili) per far conoscere agli elettori le vere cause dell’inestinguibile deficit pubblico, come ad esempio il costo al minuto, pro capite, della sola Camera dei Deputati: Euro 2.215,00; oppure che agli ex Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera spetta a vita ed a spese del contribuente: un ufficio, una segretaria, l’auto blu e una scorta sempre al servizio?
            Quindi, ben vengano ulteriori riduzioni delle spese, anzi si cominci a ripensare l’utilità dei Municipi, visto il fallimento totale del Decentramento.
 
 
                                                                                                                      Roberto Vernarelli
                                                                                               
                                                                  Responsabile Enti Locali e Municipi "La Destra"


L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl