Pedica (Il Patto): Condono, no a proroga ma consulta accelleri su ricorso delle regioni

Pedica (Il Patto): Condono, no a proroga ma consulta accelleri su ricorso delle regioni

Allegati

31/mar/2004 17.33.29 Ufficio stampa Partito dei liberaldemocratici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

COMUNICATO STAMPA 

 

Pedica (Il Patto): Condono, no a proroga ma consulta accelleri su ricorso delle regioni 

 

“E sbagliato prorogare il condono edilizio, ma la Corte costituzionale deve dare un parere definitivo sul ricorso delle regioni.” Afferma Stefano Pedica, vicesegretario del Patto dei liberaldemocratici.

 “Non credo che le scarse domande per il condono significhino la fine dell’abusivismo, sono certo  - prosegue Pedica - che un attento controllo del territorio, monitorato da fotografie a cadenza mensile, risolvi definitivamente il problema più di dieci condoni.”

 

Roma, 31 marzo 2004

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl