Consiglio Comunale sulla legalità e la trasparenza. Forza Italia Giovani Palma: una via per un martire della mafia il Dott. Giulio Castellino

Allegati

29/apr/2004 16.10.07 Stefano Castellino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Giovani Per la Libertà

Il Coordinamento Comunale
 
Palma di Montechiaro: in occasione del consiglio comunale straordinario antimafia del 27/04/04, ecco la posizione di Forza Italia Giovani Palma, in relazione anche all'articolo apparso su Repubblica il 20/04/04.
 
Esprimiamo innanzitutto la nostra solidarietà e il nostro affetto al nostro Sindaco, agli assessori e a tutte le persone che sono state vittime di questi vili attentati. Siamo altresì convinti che tutte le controversie, le polemiche non avrebbero motivo di esistere se alla base dell’agire politico ci fosse l’interesse comune e non il bieco arrivismo o la bramosia di potere.
L'articolo apparso su Repubblica il 20/04/04, pur partendo da un fatto di cronaca reale, descrive in modo lapidario e ingiurioso la situazione giovanile di Palma. Il velenoso taglio dell’articolo punta il dito su problematiche che non investono la totalità dei giovani palmesi, i quali appaiono, agli occhi dei lettori nazionali, come una massa oziosa, informe ed ignorante, raffigurando la popolazione palmese più come un branco che come una popolazione civile.
“Cercati un’amico”: pur descrivendo un fatto singolo e reale, risulta una freccia scagliata dall’articolista nei confronti della cultura e del buonsenso della nostra cittadinanza, la quale viene rappresentata alla stregua di un’accozzaglia di individui analfabeti e senza scrupoli.
Non può costituire colpa alcuna se i giovani, per vivere, sono costretti ad emigrare. Sarebbe stato opportuno se la giornalista avesse fatto un accurato invito alle istituzioni, di tutti i livelli, affinché prendessero a cuore tale emergenza. Ragion per cui, noi come movimento giovanile, chiediamo alle istituzioni qui presenti e a tutte le autorità competenti di adoperarsi affinché questo quadro disastroso (il disagio giovanile palmese, la disoccupazione dilagante, la quasi totale assenza di iniziative culturali ) venga completamente stravolto in modo da disegnare un futuro radioso per tutta la cittadinanza.
Non possiamo più permettere che l’immagine di Palma e dei palmesi onesti venga così deturpata e marchiata di disonore.
Il nostro impegno è e sarà sempre massimo al fianco di quelle istituzioni, di quelle associazioni, di quegli uomini liberi, che hanno a cuore il destino della nostra terra.
Invitiamo questa amministrazione a dare un segno tangibile, se pur simbolico, intitolando una via del nostro Paese in memoria di un martire della mafia: il Dott. Giulio Castellino.


Il Coordinamento Comunale Giovanile


 
 
 

Palma di Montechiaro, 92020 Via  F.Cangiamila  n° 330  

e-mail: coordinamento@forzagiovanipalma.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl