PAGANINI (IL PATTO): PER UNA DEMOCRAZIA LIBERALE SERVONO ANCHE I PICCOLI PARTITI

Allegati

08/giu/2004 17.10.17 Ufficio stampa Partito dei liberaldemocratici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

COMUNICATO STAMPA

  

 

PAGANINI (IL PATTO): PER UNA DEMOCRAZIA LIBERALE SERVONO ANCHE I PICCOLI PARTITI

 

 

 

“I piccoli partiti in queste elezioni, rappresentano la vera alternativa, la forza motrice del cambiamento." Dichiara Pietro Paganini, giovane candidato del Patto per l’Italia centrale, in merito alle dichiarazioni di Berlusconi, in merito al voto ai piccoli parititi.

“A queste elezioni, i piccoli partiti rappresentano la vera storia di un percorso Europeo che sta prendendo forma: ricordiamo i socialisti, i radicali, i repubblicani, i liberal-democratici. Senza di essi non ci sarebbe questa Europa. Cosi come non ci sarebbe vero bipolarismo in Italia senza un’opposizione forte e capace di sostituirsi al governo a tempo debito. - Continua Paganini -un’opposizione formata anche da coalizioni di partiti piccoli che condividano un’idea di società comune. Cosi come non ci sarebbe possibilità per la maggioranza di sopravvivere al normale ricambio parlamentare dovuto ad un sistema bipolare senza quei piccoli partiti che, come il Patto Segni-Scognamiglio, denunciano gli errori della dittatura della maggioranza e propongono un cambiamento di rotta. “

Insomma senza i piccoli partiti, - conclude Paganini - ci sembra che la democrazia liberale ne soffra, non ne esca rafforzata come crede Berlusconi, ma al contrario, indebolita e soggetta a possibili colpi di mano.

 

 

 

Ufficio stampa - Katya Camponeschi - Tel. 066786240 - Cell. 3475539583

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl