no presidenti vigili 1

31/mag/2006 13.45.00 Ecologisti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa del 29/5/06
logo ecologisti 5 scritta arancione

Roberto De Santis candidato a sindaco con la lista Ecologisti ha presentato stamane un esposto denuncia riguardante irregolarità del voto richiedendo la sospensione dell’apertura delle urne ed attivare procedure trasparenti.

Il candidato a sindaco della lista Ecologisti , Roberto de Santis , ha presentato alla Procura della Repubblica un esposto denuncia al fine di accertare se esistono motivi di gravi irregolarità connesse al voto amministrativo del comune di Roma.
<< Roberto De Santis ricorda che l’art. 1 della legge 8 marzo 1989 n.95 “riguardante norme per la istituzione dell’albo ed il sorteggio delle persone idonee all’ufficio di scrutatore e di segretario di seggio elettorale”,indica che nel caso di defezioni si debba procedere a sostituire i Presidenti di seggio con altri Presidenti iscritti all’albo , in quanto sempre la legge di cui sopra , obbliga che a tale albo siano iscritti un numero di nominativi quattro volte superiore al numero di scrutatori , proprio per non incorrere in tali e spiacevoli situazioni. Dunque perché non si è proceduto a sostituire i Presidenti di seggio con altri provenienti dallo stesso albo ,con quale criteri sono stati individuati i Presidenti di seggio precettati . Inoltre come sono stati individuati i Presidenti precettati ,con la chiamata ad personam o attraverso un regolare sorteggio !!!
Diffidiamo pertanto il Sindaco di Roma , l’on Veltroni , al quale auguriamo la pronta guarigione , di procedere all’apertura delle urne ed alla conta dei voti fino a quando non sia stata fatta totale chiarezza . Riteniamo che il sindaco ,l’ On Veltroni , sia partecipe delle nostre preoccupazioni e voglia procedere nel rispetto del diritto e della democrazia al fine di fugare ogni eventuale ombra. In particolare che garanzia possono dare Presidenti di seggio chiamati alla conta dei voti soprattutto alla luce di quanto dichiarato da Di Bella alle agenzie stampa , ovvero che “i vigili comandati alle Presidenze dei seggi sono stati nominati all’ultimo minuto e pertanto costretti ad affrontare le problematiche del voto forniti di un solo opuscolo e senza una preparazione adeguata”.>>


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl