che fine hanno fatto gli sms solidali raccolti delle compagnie telefoniche

24/apr/2009 15.47.53 Ecologisti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sono giorni che ci chiediamo e cerchiamo di acquisire informazioni sull’ammontare dei fondi raccolti attraverso sms e telefonia fissa per i terremotati in Abruzzo ,ma non siamo riusciti ad avere notizia alcuna. Abbiamo infatti, come moltissimi altri concittadini, inviato diversi sms , ma non è mai stata pubblicizzato da alcuno ad oggi la somma raccolta e questo ci ha destato qualche perplessità. Pertanto abbiamo iniziato a navigare sulla rete in cerca di notizie e con nostro sommo stupore sul sito della protezione civile al seguente link http://www.protezionecivile.it/cms/view.php?dir_pk=52&cms_pk=15460 , risulta la seguente annotazione:



“Il Dipartimento è al corrente di alcune iniziative che gli vengono segnalate, come gli “sms solidali” al numero 48580, ma può conoscere la provenienza di tutte le donazioni solo tramite i versamenti che affluiscono sui conti correnti attivati! “





Cosa significa che la protezione civile può conoscere l’effettiva provenienza di tutte le donazioni solo attraverso i conti correnti attivati! Dunque questo significa che gli sms solidali sono al di fuori di ogni controllo !



Roberto De Santis degli Ecologisti richiede dunque che venga fatta chiarezza su questa vicenda e richiede che vengano indicate le modalità di controllo di raccolta fondi attraverso gli sms solidali attuate dalle compagnie telefoniche di rete fissa e mobile !



ufficio stampa ecologisti

www.ecologisti.org

dr. Roberto De Santis

3287236493







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl