Metà degli italiani contesta immigrazione, sdegno dell'Italia dei Diritti

Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° COMUNICATO STAMPA Metà degli italiani contesta immigrazione, sdegno dell'Italia dei Diritti A commentare la notizia Roberto Soldà ed Emmanuel Zagbla rispettivamente vicepresidente e responsabile per l'Immigrazione Emmanuel Zagbla Roma 4 dicembre 2009 - Stando al rapporto dalla "Transatlantic trends: Immigrazione", realizzato dal German Marshall Fund e dalla Compagnia di San Paolo pubblicato quest'oggi, il 49 % degli italiani considera eccessivo il riflusso di immigrati nella penisola.

04/dic/2009 15.41.16 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale

http://www.italymedia.it/italiadeidiritti

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA

Metà degli italiani contesta immigrazione, sdegno dell'Italia dei Diritti

A commentare la notizia Roberto Soldà ed Emmanuel Zagbla rispettivamente vicepresidente e responsabile per l'Immigrazione Emmanuel Zagbla

Roma 4 dicembre 2009 - Stando al rapporto dalla "Transatlantic trends: Immigrazione", realizzato dal German Marshall Fund e dalla Compagnia di San Paolo pubblicato quest'oggi,

il 49 % degli italiani considera eccessivo il riflusso di immigrati nella penisola. Dati alla mano,a causa della grave crisi in corso nel nostro paese, il livello di intolleranza sta progressivamente aumentando.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal responsabile nazionale dell'Italia dei Diritti Emmanuel Zagbla, il quale esprime tutto il suo sconcerto circa l'indisponibilità sempre più in crescendo degli italiani nei confronti degli stranieri che giungono in Italia sfidando il proprio destino: "Prima di tutto c'è da chiarire che quando si parla di immigrazione, si tende a mischiare comunitari e non comunitari. Il paragone con gli altri paesi non è proponibile dal momento che è facilmente riscontrabile un approccio decisamente più aperto nei confronti degli stranieri. Gli immigrati, infatti, sono presenti in tutti i settori lavorativi all'estero. In Italia al contrario, vengono tutti immobilizzati in un settore sociale dal quale sono impossibilitati ad emergere, senza ottenere la benché minima opportunità di esprimere realmente i propri valori. Mi rivolgo al 49% degli italiani, ricordandogli quanto erano utili gli immigrati stessi prima della crisi. Ora invece, si denigrano persone !

che oramai anche da decenni lavorano ed hanno partecipato ha portare avanti l'Italia fino ad oggi. Dovremmo prendere ad esempio maggiormente gli stati limitrofi che esprimono da tempo un reale senso di civiltà".

Hanno seguito le dichiarazioni del vicepresidente dell'Italia dei Diritti Roberto Soldà : "Considero determinati atteggiamenti dei cittadini come la concreta espressione di un precario momento di frustrazione italiano". Conclude l'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro : "Bisogna comunque realizzare una risoluta campagna di integrazione a favore degli immigrati affinché possano continuare a fornire un necessario contributo alla causa del paese".









Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Alessandro Magnanelli - Gianluca Barletta - Alberto Maria Vedova

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it

o la soluzione





°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

UNA VOCE FUORI DAL CORO

una voce non omologata al pensiero unico e globale, una scintilla nel buio delle tenebre

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=3141

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl