L'Italia dei Diritti contro il Patto per la Salute che sfavorisce i cittadini

L'Italia dei Diritti contro il Patto per la Salute che sfavorisce i cittadini °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter: Movimento Nazionale http://www.italymedia.it/italiadeidiritti °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti.

09/dic/2009 16.24.15 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale

http://www.italymedia.it/italiadeidiritti

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



L'Italia dei Diritti contro il Patto per la Salute che sfavorisce i cittadini



Luigino Smiroldo, vice responsabile per la Sanità del movimento: "Un accordo prettamente economico"



Roma, 9 dicembre 2009 - "Non capisco come si possa chiamare 'patto per la salute' un provvedimento che punta soltanto a tagliare fondi e personale". Questo il commento di Luigino Smiroldo, vice responsabile per la Sanità del movimento Italia dei Diritti, riguardo al nuovo Patto per la Salute concordato definitivamente giovedì 3 dicembre. L'accordo finanziario e programmatico triennale tra il Governo e le Regioni, finalizzato a migliorare la qualità dei servizi, a promuovere l'appropriatezza delle prestazioni e a garantire l'unitarietà del sistema non ha avuto esiti positivi per i cittadini e le regioni più virtuose. Si prevedono infatti maggiori oneri a carico degli utenti, nessun impegno per il contenimento delle liste di attesa e un taglio del Fondo per la non autosufficienza. Il patto, inoltre, aumenta i trasferimenti dallo Stato centrale a sostegno del Servizio Sanitario Nazionale gestito dalle regioni. Le nuove norme prevedono aumenti automatici delle addizionali region!

ali Irpef (0,3%) e Irap (0,15%) oltre il massimo consentito dalla legge, oggi fissato all'1,4%. Gli aumenti scatteranno se le spese per la salute si riveleranno fuori controllo. "Tante parole, buoni propositi scritti sulle normative, procedure e verifiche porterebbero a pensare che il livello di assistenza sanitaria in Italia sia efficiente - ha continuato l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - La realtà è un'altra. Si riducono finanziamenti e si adottano standard molto rigidi che penalizzano le regioni che hanno ridotto il numero degli ospedali. L'Italia dei Diritti - conclude Smiroldo - chiede che venga adottata in tutto il Paese la certificazione di qualità dei nosocomi e che siano previsti controlli esterni costanti affinché si raggiungano gli standard europei nel campo della Sanità".



Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetto Stampa

Luigi Petullà

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web: www.italiadeidiritti.it





°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

GIUSEPPE MERCURI INFORMA

l'informazione di politica, Amministrazione ed attualità nella città di Anzio

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=12463

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl