Ferruccio Gard a ArtePadova:«Stufo di essere copiato» Video di Massimiliano Granato

Ferruccio Gard a ArtePadova:«Stufo di essere copiato» Video di Massimiliano Granato «Tutti quadri di recentissima produzione, realizzati quest'anno sia nello stile astratto che optical».

17/dic/2009 23.37.30 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

«Tutti quadri di recentissima produzione, realizzati quest'anno sia nello stile astratto che optical». Parola di Ferruccio Gard, che alla Fiera dell'arte di Padova presenta le sue opere.

«Negli anni '70 ero uno dei protagonisti dell'arte cinetica; ora, dopo una lunga pausa, sono tprnato alla pittura, e penso che l'arte astratta e quella optical siano accomunate dalla stessa scala cromatica».

Gard ha esposto un cartello con la scritta: «Diffidate dalle imitazioni».

«Sono stufo: ci sono tanti pittori che mi imitano e che mi copiano sfacciatamente - ha terminato Gard - spero che i collezionisti sappiano distinguere tra chi copia e chi è copiato».

Guarda Video in Idea Padova
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl