Messa in sicurezza delle strade.

15/gen/2010 15.09.42 emanuele rolfo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

In cso unità d’Italia a Torino, ho letto questa mattina su un quotidiano, piazzeranno i velox “perenni” come quelli che ci sono già in Cso Regina Margherita e in Cso Moncalieri. Bene. Molto bene.
Il mio disappunto è generato dal fatto che i soldi necessari ( 300 mila euro !!! ; io con quei soldi rinnoverei la cantina con annessa villetta e una volta al mese inviterei i miei clienti a fare “baldoria”) arrivano da fondi europei stanziati per la messa in sicurezza delle strade. Capito !???? La messa in sicurezza delle strade ! per il comune di Torino ( non so per gli  altri comuni  che riceveranno anche questi contributi : Carmagnola, Chieri, Forno Canavese….. sarebbe bello andare a vedere come li “investeranno” ) significa piazzare autovelox fissi !
Significa fare cassa , punto e basta; altro che messa in sicurezza; significa non dispiegare pattuglie al freddo d’inverno e al caldo d’estate su questo lungo corso, che al solo vederli gli automobilisti andrebbero già piano. E ma questo non fa cassa!
La messa in sicurezza delle strade: come recita la legge italiana , ogni decreto, norma, legge ….tutto si traduce poi in una interpretazione per i risvolti applicativi; capito!, un interpretazione; che in questo caso è la più comoda e dal maggior tornaconto che ci sia. Spendono già soldi nostri, e questo non basta ancora, anzi, interpretano la messa in sicurezza per spillarcene ancora altri. Bene !!!
Non ci pensano neanche a mettere in sicurezza le strade con le necessarie manutenzioni del manto stradale, cartellonistica, chiudere le buche o voragini che si incontrano in città e fuori, non parliamo poi dei guardrail salva vita per i motociclisti, delle vie di fuga o dei nuovi metodi che invece qualche comune inizia ad applicare. No , guai a fare delle cose del genere.
Meditate gente, meditate.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl