Antiplagio e satanismo in Liguria

Liguria: Sette sataniche anche nella nostra regione

20/gen/2005 00.27.41 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
SAVONANEWS.IT
Liguria: Sette sataniche anche nella nostra regione
Sette sataniche: secondo il rapporto 2004 di Telefono antiplagio le regioni più interessate dal fenomeno sarebbero (ordine decrescente) Lombardia, Lazio, Veneto, Piemonte, Sardegna, Sicilia,Campania, Emilia Romagna, Toscana, Puglia, Marche, Calabria, Liguria.
È soprattutto la «prevalenza dell'avere sull'essere (voler ottenere risultati materiali)» la molla che spinge ad avvicinarsi al mondo del satanismo, secondo il rapporto dell’associazione, ma fattori da non sottovalutare sono anche la solitudine, noia, curiosità, gusto del proibito e dell'ignoto, stato di necessità (per es. depressione), ignoranza, eccessivo spazio che i media concedono ai satanisti e alle loro vittime. Ad esempio, sottolinea l'associazione, il fondatore di un gruppo satanico italiano ha visto aumentare considerevolmente il numero degli adepti dopo aver partecipato più volte a una nota trasmissione tv.
r.c.
Mercoledì 19 Gennaio 2005 ore 15:00
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl