Ordinanze anti-buche nella Capitale, Soldà critica Alemanno

26/feb/2010 17.29.37 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



Ordinanze anti-buche nella Capitale, Soldà critica Alemanno



Il vicepresidente dell'Italia dei Diritti: "Sono del tutto inutili, si pensi a garantire maggiore trasparenza nelle gare d'appalto"



Roma, 26 Febbraio 2010 - "Gli strumenti per il controllo della corretta esecuzione dei lavori pubblici esistono già, basterebbe applicarli con trasparenza". Così il vicepresidente dell'Italia dei Diritti Roberto Soldà si scaglia contro le ordinanze recentemente firmate dal sindaco Alemanno, inserite nel regolamento per gli scavi da parte di aziende di pubblico servizio. Queste prevedono tra l'altro la nomina di trentacinque ispettori con potere di elevare multe fino a cinquecento euro per lavori eseguiti non correttamente; le sanzioni possono essere comminate anche nei giorni successivi il termine dei lavori, con l'obbligo inoltre in capo alle aziende di ripristinare in ogni caso il manto stradale. Si tratta dell'ennesimo tentativo di risolvere l'annosa questione delle buche di cui sono costellate le strade della Città Eterna. Una soluzione che per il vicepresidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro, "rappresenta solo un'inutile duplicazione degli incarichi, d!

al momento che esiste già la figura del direttore dei lavori deputata al controllo sull'esecuzione degli stessi". La questione, per Soldà, va risolta a livello normativo diversamente, "impedendo cioè alle società autrici di una cattiva gestione dei lavori di poter nuovamente partecipare alle gare d'appalto, da condursi con severità e trasparenza. Occorre inoltre - conclude Soldà - rescindere i contratti con le aziende che operano male, come peraltro è avvenuto con la Global Service di Alfredo Romeo".







Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetto Stampa

Andrea Caruso - Daniele Cardarelli

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

tel. 06-97606564 - 347/7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italymedia.it/italiadeidiritti









°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

UNA VOCE FUORI DAL CORO

una voce non omologata al pensiero unico e globale, una scintilla nel buio delle tenebre

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=3141

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl