Gesti e parolacce, un uso antico di offendere.

22/mar/2010 19.20.30 COMUNICATION Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Ci sono parolacce che hanno segnato la storia, lasciando tracce indelebili in tutti i campi, e segnalate in televisione, ecco una raccolta:

1 - Primo santo a cui è attribuita una parolaccia è San Francesco D’Assisi, nei fioretti << apri la

bocca mo vi ti caco >>

2 – Prima opera pornografica : i sonetti lussuriosi di Pietro Aretino, come scritti <<

      Fottiamoci anima mia, fottiamoci presto

      Perché tutti per fotter nati siamo

      E se tu il pene adori,

      io la potta amo

      e saria il mondo un pene senza questo.

 

3 – Prima opera fallocratica della letteratura, i Carmi priapei, in cui priapo, divinità dal pene eretto, decanta le proprie doti. Nella cazzaria di Antonio Vignali ci sono falli parlanti.

Prima opera vaginocentrica, quella de I monologhi della vagina di Eve  Ensler.

 

4 – Il primo film che termina con una parolaccia è : il buono, il brutto, il cattivo, dove alla fine Ely Wallach, grida: Ehi biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Di una grandissima puttaanaaaa ! .

 

5 – Prima parolaccia della Tv italiana: di Enzo Maiorca nel 1974, nel tentativo di battere il record di immersione, si scontra con il giornalista Enzo Bottesini, inviato della RAI.

 

6 – Primo telecensurato d’Italia per parolacce fu:   Leopoldo Mastelloni, per una bestemmia alla RAI nel programma BLITZ del 1984.

 

7 – Primo Bilp censorio nella Tv italiana: i 7 secondi di Bilp, che nel 1993, cancellano i pesanti attacchi di Vittorio Sgarbi al Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro .

 

8 – L’imprecazione più lunga nella storia del cinema, con una sequenza di parolacce lunga 2 minuti e 15 secondi, è di Roberto Benigni nel film: Berlinguer ti voglio bene, di Giuseppe Bertolucci nel 1977. Benigni, credendo che la madre fosse morta, urla : La merda della maiala degli stronzoli nel culo delle poppe piene di piscio con gli stronzoli che ti escan dalle poppe dei budelli dei vitelli .

 

9 – Prima parolaccia censurata in un film italiano: puttane in  Umberto D. (1952) di Vittorio De Sica .

 

10 – Cartone animato più volgare nella storia del cinema è SOUTH PARK ( 1999) di Trey Parker e Matt Stone. In ottanta minuti ci sono 399 parolacce e 128 diversi gesti offensivi .

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl