In bilico il destino del faro dell'Asinara, intervento di Gandolfi

09/apr/2010 17.19.09 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



In bilico il destino del faro dell'Asinara, intervento di Gandolfi



Il responsabile per la Sardegna dell'Italia dei Diritti: "Pieno sostegno alle dichiarazioni dell'opposizione nel Consiglio Regionale sardo"





Cagliari, 9 aprile 2010 - "La giunta in carica dovrebbe immediatamente ribadire che tutte le proprietà dismesse dallo Stato, siano ora nella disponibilità della Regione e che possano essere trasferite agli enti locali. Auspico che venga quanto prima riconosciuta la proprietà regionale su numerose strutture e aree di pregio, il cui utilizzo non può certo essere pianificato e seguito da Roma, a causa dell'assenza di coordinamento e di logica con le scelte locali".



Con queste parole Federico Gandolfi, responsabile per la Sardegna dell'Italia dei Diritti, commenta l'iniziativa dei consiglieri del Partito Democratico del consiglio regionale sardo Mario Bruno e Gianvalerio Sanna, che ai sensi dell'art. 14 dello Statuto, chiedono che i beni non più funzionali all'interesse nazionale e alla difesa dello Stato presenti sul territorio siano immediatamente trasferiti alla Regione.

Entrambi invitano il presidente Cappellacci a farsi promotore dell'iniziativa, poiché nei giorni scorsi si è paventata la possibilità da parte del ministero della Difesa di una eventuale vendita del faro dell'Asinara.



"Ben diverso si è mostrato l'impegno della giunta di centrosinistra precedente, che era arrivata a rivendicare e ad ottenere il trasferimento di intere aree militari in ogni parte dell'isola. Ora - conclude l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - pur essendoci come sottosegretario alla Difesa un noto politico sardo, la giunta si dimostra incapace di giungere ad atti concreti, sprecando il tempo nella polemica, tra l'altro tutta di immagine e a beneficio della stampa, con altri noti esponenti politici del centrodestra".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Daniele Cardarelli - Emiliano D'Errico

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

tel. 06-97606564 - 06/65494632 - 347/7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italymedia.it/italiadeidiritti





°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

POLITICA

RIceverai una mail per sapere se ci sono novità nel programma e quant'altro possa essere di tuo interesse

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=11594

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl