SU CASO CUCCHI IMPUTAZIONI PIÙ GRAVI AI MEDICI, IL PARERE DI SOLDÀ

SU CASO CUCCHI IMPUTAZIONI PIÙ GRAVI AI MEDICI, IL PARERE DI SOLDÀ °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter: Movimento Nazionale http://www.italymedia.it/italiadeidiritti °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti.

30/apr/2010 18.05.39 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
Movimento Nazionale
http://www.italymedia.it/italiadeidiritti
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



SU CASO CUCCHI IMPUTAZIONI PIÙ GRAVI AI MEDICI, IL PARERE DI SOLDÀ

Il vicepresidente dell'Italia dei Diritti: "Massima chiarezza per il giovane pestato a sangue"


Roma, 30 Aprile 2010 - "Una brutta pagina della nostra storia. Bisogna punire queste orribili nefandezze commesse da chi dovrebbe ufficialmente servire lo Stato e quindi vanno individuate le responsabilità, per dare giustizia e dignità a tutte quelle persone che hanno subito delle gravi ingiustizie come questa".
Questo il commento di Roberto Soldà, vicepresidente del movimento Italia dei Diritti, in riferimento al rinvio a giudizio per i sei medici dell'ospedale Pertini dove Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre scorso, è deceduto sei giorni dopo di reclusione, picchiato e disidratato, con varie fratture al corpo provocate da maltrattamenti e lesioni. Per loro l'accusa è di omissioni e negligenze sotto il profilo della colpa professionale e l'abbandono di incapace. Inoltre la Procura ha disposto il rinvio a giudizio anche per le tre guardie carcerarie imputate di aver malmenato il giovane trentunenne provocandogli le ferite che lo hanno portato prima nel reparto ospedaliero, poi al decesso. La posizione degli agenti carcerari potrebbe alleviarsi a seguito delle perizie dei medici legali delegati dalla Procura. Infatti secondo fonti non confermate l'accusa di omicidio preterintenzionale sembra cadere per far posto a quella delle lesioni gravi. "Episodi come questo - conclude Soldà!
- ledono e offendono il decoro del nostro Paese".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti
Addetta Stampa
Sara Rotondi
Capo Ufficio Stampa
Fabio Bucciarelli
Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma
Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784
e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
ITALIA DEI VALORI ROMA
Tutti i comunicati della Segreteria Romana dell'Italia dei Valori e quelli della Segreteria del XIII Municipio (Ostia, Acilia, Axa, Casalpalocco, Infernetto, Dragona, Ostia Antica, ecc.)
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=11684
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl