Alemanno taglia gli uffici ma aumenta i dirigenti, la reazione di Soldà

07/giu/2010 10.27.30 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Alemanno taglia gli uffici ma aumenta i dirigenti, la reazione di Soldà

 

Il vicepresidente dell’Italia dei Diritti: “Continui interventi alla macrostruttura comunale evidenziano l’incapacità gestionale della giunta”

 

 

Roma, 7 giugno 2010 �“ Si terrà mercoledì l’incontro tra i sindacati e Gianni Alemanno che rivoluzionerà per la seconda volta dal 2002 la macrostruttura del Comune di Roma. Meno uffici e più dirigenti: questo, in sintesi, il corpo delle modifiche volute dal sindaco della Capitale, che con la scusa di risparmiare e recuperare efficienza farà salire da due a tre il numero dei vicecapi di gabinetto disposto dal regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi in vigore. Un cambiamento che porterà l’ex direttore analisi del Sisde Alfredo Mantici ad affiancare Profeta e Nardi, i due già in servizio con centoventimila euro di stipendio annuo. Dov’è dunque il risparmio? Semplice, ciò che viene dato con una mano alla voce personale verrà tolto con l’altra alla voce uffici. Primo tra tutti quello della Protezione civile, che verrà soppresso e accorpato al X Dipartimento, quello ambientale, con relativa perdita di autonomia funzionale.

 

“Sono passati anni dall’insediamento della giunta Alemanno �“ ha commentato Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti �“ e ancora si lavora sulla macrostruttura; questo dimostra un’incapacità cronica nella gestione degli affari comunali. Aumentare i dirigenti e i vicecapi �“ incalza Soldà �“ significa contestualmente ridurre le risorse economiche dei dipendenti che finora hanno garantito con il proprio lavoro l’efficienza della macchina comunale capitolina. I dirigenti già hanno avuto troppo. È ora che l’amministrazione chiuda questo ciclo di interventi alla macrostruttura, soprattutto avendo un maggiore riguardo per la Protezione civile �“ conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro �“, perché riaccorparla al X Dipartimento significa sminuirne il ruolo, non premiarne il lavoro svolto egregiamente finora”.

 

 

 

 

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Fabrizio Battisti �“ Theodore Guida

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 �“ 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl