Lotta ai lidi illegali a Napoli, Palmentieri plaude alle forze dell’ordine

Lotta ai lidi illegali a Napoli, Palmentieri plaude alle forze dell'ordine COMUNICATO STAMPA Lotta ai lidi illegali a Napoli, Palmentieri plaude alle forze dell'ordine La viceresponsabile campana dell'Italia dei Diritti: "Eccellente intervento contro l'illegalità che danneggia i cittadini ma il Comune metta a disposizione più spiagge libere per la popolazione" Napoli, 5 luglio 2010 _" "Dispiace che la fascia di popolazione evidentemente più colpita dalla crisi abbia come unica fuga dalla calura estiva i pochi tratti resi accessibili legalmente e che, di conseguenza, si rifugi a frotte presso i lidi organizzati abusivamente ma la lotta all'illegalità passa anche dalla rimozione degli stabilimenti balneari abusivi che violano le norme di sicurezza e le zone sottoposte a vincoli paesaggistici.

05/lug/2010 14.46.33 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Lotta ai lidi illegali a Napoli, Palmentieri plaude alle forze dell’ordine

 

La viceresponsabile campana dell’Italia dei Diritti: “Eccellente intervento contro l’illegalità  che danneggia i cittadini ma il Comune metta a disposizione più spiagge libere  per la popolazione”

 

Napoli, 5 luglio 2010 �“ “Dispiace che la fascia di popolazione evidentemente più colpita dalla crisi abbia come unica fuga dalla calura estiva i pochi tratti resi accessibili legalmente e che, di conseguenza, si rifugi a frotte presso i lidi organizzati abusivamente ma la lotta all'illegalità passa anche dalla rimozione degli stabilimenti balneari abusivi che violano le norme di sicurezza e le zone sottoposte a vincoli paesaggistici. Purtroppo, incidenti come il dramma di Ventotene, dove una frana del costone delimitante la spiaggia causò la morte di due ragazzine adolescenti, ci ricordano la concreta eventualità che altre sciagure possano verificarsi in zone non adibite alla sosta dei bagnanti”. Queste le parole della viceresponsabile per la Campania dell’Italia dei Diritti, Licia Palmentieri, alla notizia del maxi sequestro e sgombero di lidi abusivi in Campania nella zona di Posillipo, nell’area di Marechiaro e Nisida, dove gli esercenti non autorizzati facevano pagare un ingresso ai bagnanti dai 5 ai 10 euro e soprattutto invadevano zone protette da vincolo paesaggistico e potenzialmente pericolose per la caduta di massi. I gestori degli stabilimenti illegali sono stati denunciati per occupazione di suolo demaniale ed esercizio abusivo della professione. Spiega l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “Nell'ambito dell'operazione sono state sequestrate anche piattaforme-solarium non costruite a norma e i cittadini dovrebbero ringraziare la solerzia delle istituzioni nel proteggere la loro incolumità. Senza dimenticare che la vendita di derrate alimentari si verificava fuori controllo, magari con maggiorazione di prezzi nel peggiore sciacallaggio turistico o nella concreta possibilità di commercio di alimenti non sottoposti a controlli qualitativi. Oltre alla sicurezza della popolazione, tali operazioni sono volte anche alla prevenzione di attività che possano foraggiare in qualunque modo la criminalità organizzata, oltre alla necessità di tutelare un territorio dal turismo selvaggio. Auspico al più presto la messa in sicurezza e l’apertura di ulteriori zone attrezzate messe a disposizione della popolazione dal Comune stesso, vista la grande richiesta, anche se non possiamo dimenticare che il mare del golfo non rientra, purtroppo, tra le zone meno inquinate del Paese. Come disse qualcuno �“ conclude la Palmentieri - ‘il mare non bagna Napoli’. E’ lì ma è di difficile fruizione”.

 

 

 

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Alessandra Rossi �“ Fabrizio Battisti

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl