Scoleri su mobilitazione contro lapidazione Sakineh in Iran

04/set/2010 01.40.21 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.






Scoleri su mobilitazione contro lapidazione Sakineh in Iran


La viceresponsabile Pari Opportunità Italia dei Diritti: “E’fuori da ogni logica civile accettare ciò”



Roma, 3 settembre 2010 �“ Non si ferma la protesta civile per chiedere all’Iran di annullare la condanna alla lapidazione per Sakineh Ashtiani , che in queste ore sta avendo luogo in molte città d’Italia.

Una presa di posizione ferma è stata assunta dalla Viceresponsabile per le Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti Francesca Scoleri: “Il dramma che sta vivendo questa donna è la risposta migliore che il mondo civile può dare al colonnello Gheddafi secondo il quale nell'Islam è trattata coi guanti bianchi . E' fuori da ogni logica umana anche il solo concepire la possibilità �“ continua l’esponente del movimento extraparlamentare presieduto da Antonello De Pierro - che questa donna subisca questa condanna,figuriamoci il verificarsi di ciò ! Bisogna infrangere le porte del barbaro accanimento che nell'Iran è in gran parte nel mondo islamico celano violenza,sopruso e umiliazioni a carico delle donne ! Dobbiamo invocare libertà,dobbiamo invocare "RISPETTO" per il genere femminile”In tempi in cui il “Re d’Africa” Gheddafi è ricevuto in pompa magna dal nostro Premier, la Scoleri ci offre un valido spunto di riflessione: “Quale Paese può sedere intorno ad un tavolo dove si parla di diritti umani quando nel retrobottega della sua realtà permette simili azioni ? 

In conclusione, la Scoleri fa notare l'incoerenza patente esistente tra le dimostrazioni di dissenso delle parlamentari del Popolo della Libertà e quelle sconsolanti di Gheddafi che tiene simposi sul Corano a giovani, avvenenti e stipendiate ragazze.





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Aurelio Flocco

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 �“ 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito webwww.italymedia.it/italiadeidiritti





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl