Ferrara ricorda uccisione Aldrovandi, Girlando solidale con la famiglia

Ferrara ricorda uccisione Aldrovandi, Girlando solidale con la famiglia COMUNICATO STAMPA Ferrara ricorda uccisione Aldrovandi, Girlando solidale con la famiglia Il responsabile per la Giustizia dell'Italia dei Diritti: "Giusto lottare per tutte quelle vite spezzate a causa della negligenza delle istituzioni" Roma, 27 settembre 2010 _" Ieri la città di Ferrara, in occasione del quinto anniversario dalla tragica morte di Federico Aldrovandi, il ragazzo barbaramente ucciso dalla polizia nel 2005, ha dedicato un'intera giornata alla commemorazione di tutte le vittime cadute per mano delle forze dell'ordine.

27/set/2010 10.15.35 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

COMUNICATO STAMPA

 

Ferrara ricorda uccisione Aldrovandi,  Girlando solidale con la famiglia

 

 

Il responsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti: “Giusto lottare per tutte quelle vite spezzate a causa della negligenza delle istituzioni”

 

 

Roma, 27 settembre 2010 �“  Ieri la città di Ferrara, in occasione del quinto anniversario dalla tragica morte di Federico Aldrovandi, il ragazzo barbaramente ucciso dalla polizia nel 2005,  ha dedicato un’intera giornata alla commemorazione di tutte le vittime cadute per mano delle forze dell’ordine. Alla cerimonia hanno preso parte anche i familiari di Stefano Cucchi e la madre di Carlo Giuliani, i quali hanno ricordato con estrema emozione la morte dei loro cari chiedendo ancora una volta giustizia allo Stato. Riguardo la doverosa manifestazione ha espresso un parere anche il responsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti Giuliano Girlando, che ha dichiarato: “Il crimine va punito in tutte le sue forme e credo sia giusto lottare per tutte quelle vite spezzate a causa della negligenza delle istituzioni. Noi come Italia dei Diritti parteciperemo al No B-day2 per ribadire la cultura della legalità e scenderemo in piazza a fianco dei più deboli protestando per questi scempi indegni. Uno Stato che si rispetti deve tutelare e salvaguardare il benessere personale e collettivo. Dobbiamo difendere questi diritti - conclude l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro -  e garantire la sicurezza a ciascun individuo”.



 

 

 

 

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Sara Rotondi �“ Fabrizio Battisti

Capo ufficio stampa

Fabio Bucciarelli          

Via Virginia Agnelli, 89 �“ 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italymedia.it/italiadeidiritti

 

 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl