Vaticano infuriato per Nobel a Edwards, Soldà appoggia lo scienziato

Vaticano infuriato per Nobel a Edwards, Soldà appoggia lo scienziato COMUNICATO STAMPA Vaticano infuriato per Nobel a Edwards, Soldà appoggia lo scienziato Il vicepresidente dell'Italia dei Diritti: "Comprensibile e condivisibile che la comunità scientifica abbia deciso di premiare chi ha portato alla luce bambini di cui altrimenti molte coppie non avrebbero potuto gioire" Roma, 5 ottobre 2010 _" È stato assegnato all'inglese Robert Edwards il premio Nobel per la medicina.

05/ott/2010 15.04.11 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Vaticano infuriato per Nobel a Edwards, Soldà appoggia lo scienziato

 

Il vicepresidente dell’Italia dei Diritti: “Comprensibile e condivisibile che la comunità scientifica abbia deciso di premiare chi ha portato alla luce bambini di cui altrimenti molte coppie non avrebbero potuto gioire”

 

 

Roma, 5 ottobre 2010 �“ È stato assegnato all’inglese Robert Edwards il premio Nobel per la medicina. L’Accademia di Svezia ha insignito del prestigioso riconoscimento il padre della fecondazione in vitro per essere stato il pioniere di una tecnica che ha avuto fortissime ripercussioni sulla società. La notizia ha suscitato la forte reazione del Vaticano, il quale, tramite monsignor Ignacio Carrasco de Paula, presidente della pontificia Accademia per la Vita, ha giudicato fuori luogo premiare un individuo “senza il quale non ci sarebbero il mercato degli ovociti e un gran numero di congelatori pieni di embrioni che probabilmente finiranno per essere abbandonati o morire”. Sull’argomento è intervenuto anche Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, che ha dichiarato: “Sicuramente l’operato di questo scienziato divide, perché centrato su di un argomento di cui esistono tante visioni ideologiche, etiche e morali che rendono difficile capire il confine tra ciò che è giusto e ciò che non lo è. Una cosa però è sicura: grazie al suo lavoro tante donne hanno avuto dei figli e realizzato una famiglia nel vero senso della parola. Ancora oggi questo è un argomento che dà adito a tante sfaccettature interpretative �“ conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro �“, ma è comprensibile e condivisibile che la comunità scientifica abbia deciso di premiare chi ha portato alla luce bambini di cui altrimenti molte coppie non avrebbero potuto gioire”.

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetto Stampa

Fabrizio Battisti

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl