Senza fondi, a gennaio chiude Museo Tasso di Roma , lo sdegno della Mariotti

08/nov/2010 17.15.44 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



 Senza fondi, a gennaio chiude  Museo Tasso di Roma , lo sdegno della Mariotti

 

La viceresponsabile per i Beni Culturali dell’Italia dei Diritti Federica Mariotti: “Un luogo così importante per la nostra memoria deve essere assolutamente preservato dalla chiusura, in modo che le nuove generazioni possano conoscere cosa è successo durante la guerra”

 

 

Roma, 8 novembre 2010 �“  Dal 2 gennaio 2011 il Museo di via Tasso non avrà più la copertura finanziaria necessariaper proseguire la sua attività, nonostante l’enorme crescita di visitatori registrata negli ultimi anni. La struttura museale è un ex carcere nazista gestito dal maggiore SS Kappler, dove vennero torturati molti ebrei e partigiani.

“Un luogo così importante per la nostra memoria deve essere assolutamente preservato dalla chiusura, in modo che le nuove generazioni conoscano cosa è successo durante la guerra, nel nostro paese �“ così Federica Mariotti viceresponsabile per i Beni Culturali dell’Italia dei Diritti che prosegue : ”E’ importante anche a livello simbolico che si incentivi la conoscenza, per evitare che episodi così oscuri, abbiano a ripetersi”.

Il parallelo dell’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro va subito al disastro di Pompei: “La poca cura di un governo, con i suoi tagli, si esplicita qui a Roma in chiusure museali e a Pompei con il crollo di un antico palazzo romano, diversi esiti ma frutti dello stesso degrado istituzionale. E’ come se �“ continua la Mariotti �“ una porta del nostro passato si chiudesse per sempre, tristemente, per questo, ora più che mai è necessario un nuovo impegno”.

 

 

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Aurelio Flocco �“

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl