Il parroco: «500 EURO A CHI FA FIGLI», di Marco de' Francesco

29/nov/2010 11.45.44 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SANTO STEFANO — Welfare autarchico, in salsa cadorina; ma col segno della Croce. E una vicenda che supera i confini del Comelico, e finisce sulle pagine di Famiglia Cristiana, noto settimanale dei Paolini. Perché il declino della montagna bellunese ha preso, con la crisi, una piega più netta. E perché si può, e si deve, reagire. «Una terra da decenni "dissanguata" - spiega il parroco di Santo Stefano di Cadore Diego Soravia - perché chi studia a Padova e Trieste si ferma in pianura, si sposa altrove, fa figli altrove, e qui torna solo al weekend per aprire le finestre di casa. Le intelligenze se ne vanno: un’emorragia. E ora, con la crisi dell’occhialeria, se ne vanno anche gli altri». Continua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl