DONA IL RENE al fratello e PERDE IL LAVORO: Troppe assenze

25/gen/2011 02.39.20 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VENEZIA - Neppure una lettera da scartare e conservare tra i brutti ricordi, solo una telefonata per annunciarle: lei è licenziata, troppe assenze. Così Francesca Scarpa, una cinquantenne di Mestre, ha saputo che non le sarebbe stato rinnovato il contratto di lavoro. Tutta colpa di quel rene donato al fratello e di quell’intervento costato un mese e mezzo di malattia, come da prescrizione medica. Il regalo di una speranza di vita al fratello, più giovane di un anno, ha tolto a Francesca l’occupazione di assistente per un’anziana del Lido procuratole da un’agenzia interinale. Continua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl