ROMA: AUBERT(FI), IL COMUNE INTERVENGA SULLE SANZIONI INGIUSTE NOTIFICATE DAGLI AUSILIARI DEL TRAFFICO

Alcuni si sono trovati a dover denunciare la mancata corrispondenza tra la targa dell' automobile e l'infrazione contestata.

26/ago/2005 13.33.49 Coordinamento Forza Italia Municipio Roma XVII Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COORDINAMENTO FORZA ITALIA MUNICIPIO ROMA XVII
Il Coordinatore - Luca Aubert

COMUNICATO STAMPA

ROMA: AUBERT (FI), IL COMUNE INTERVENGA SULLE SANZIONI
INGIUSTE NOTIFICATE DAGLI AUSILIARI DEL TRAFFICO

I romani in questi giorni hanno un problema in più. Molti cittadini stanno ricevendo presso le proprie abitazioni multe alzate dagli ausiliari del traffico, nuove figure istituite dal Comune di Roma per coadiuvare il lavoro già di competenza dei vigili urbani. Fin qui nulla di strano. La bagarre nasce dal fatto che molti cittadini hanno segnalato agli uffici competenti di aver ricevuto multe che erano state notificate in aree della città dove non erano mai stati. Alcuni si sono trovati a dover denunciare la mancata corrispondenza tra la targa dell’ automobile e l’infrazione contestata. Altri hanno ricevuto contravvenzioni notificate in date in cui gli stessi erano fuori Roma per le vacanze estive. Pur volendo soprassedere sull’enorme perdita di tempo che i cittadini sono costretti a spendere presso gli uffici che sono incaricati di esaminare tali ricorsi, ci si chiede come sia possibile che il Comune affidi un compito e uno strumento ‘punitivo’ e di controllo così delicato a personale poco affidabile che non tiene in minima considerazione l’obbligo per legge di tentare una contestazione immediata e che, tra l’altro, il cittadino non può neppure identificare poiché gli ausiliari si aggirano per le strade di Roma privi di qualsiasi segno distintivo, lo dichiara Luca Aubert, Coordinatore di Forza Italia al Municipio di Roma XVII che aggiunge: "E’ necessario che il sindaco Veltroni chiarisca quanto prima le incongruenze di tutte quelle sanzioni che i cittadini hanno ricevuto presso le proprie abitazioni. Il clima è incandescente e i cittadini chiedono chiarezza e soluzioni in merito alle norme che dovrebbero regolare l’esercizio degli ausiliari - aggiunge Aubert "I controllori, se in divisa e ben visibili, - continua - saranno percepiti diversamente dai cittadini. Non abbiamo bisogno di 007 in missione segreta ma di controllori che svolgano il proprio esercizio in modo affidabile e costruttivo" e propone un condono immediato per quelle mul te che definisce "ingiuste e di alcun aiuto al cambiamento del comportamento dei cittadini. Precisamente i nuovi ‘notificatori’ sono impiegati delle aziende del trasporto pubblico del Comune di Roma, Trambus e Sita, che attraverso l’incasso di queste multe, erogate in maggior misura sulle corsie preferenziali dedicate ai mezzi pubblici, ripianano i propri bilanci in deficit ormai da anni.


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Solo 10 Euro per chiamare in tutto il mondo!! Scopri il vantaggio di Email Phone Card, clicca subito
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl