Poste: Telefono Antiplagio, allarme clonazione sito internet (AGI)

24/set/2005 03.28.59 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
POSTE: TELEFONO ANTIPLAGIO, ALLARME CLONAZIONE SITO INTERNET
(AGI) - Cagliari, 15 set. - "All'indirizzo di posta elettronica Bancoposta@poste.it, avente per oggetto 'Misure di sicurezza di cliente di Banco Posta', stanno arrivando e-mail sospette". Lo denuncia l'associazione Telefono Antiplagio che lancia l'allarme per una possibile clonazione del sito internet delle Poste. L'associazione ha presentato un esposto ai compartimenti della polizia postale di Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trento, Trieste e Venezia informando di essere venuti a cnoscenza di e-mail che invitano i clienti a "controllare le informazioni di conto" all'indirizzo https://bancopostaonline.poste.it/bpol/bancoposta/formslogin.as p. Cliccando sul sito da visitare o copiando la url - spiega Telelefono Antiplagio nell'esposto-denuncia - si accede a due fantomatiche pagine: http://dajuma.co.kr/shop/silllogind.php e http://www.d-jahwal.or.kr/white/djahwal.php. Poiche' i domini ufficiali di Poste Italiane sono www.poste.it (home page) e https://bancopostaonline.poste.it (per accedere al conto corrente) e poiche' entrando nel sito indicato dalla e-mail summenzionata si apre un form con il logo, il nome e la grafica tipici della banca clonata, riteniamo - prosegue l'associazione - che tale forma di plagio o imitazione sia un illecito informatico, conosciuto come 'pishing', messo in atto per conoscere i dati personali (password, codici di accesso ecc.) dei conti correnti online dell'istituto di credito in questione. A tal proposito i responsabili dell'associazione hanno provato a digitare un nome utente e una password di fantasia ed e' apparsa la schermata di richiesta del codice d'accesso di 10 cifre, attraverso il quale e possibile eseguire tutte le operazioni. Telefono Antiplagio chiede un immediato intervento "sia per informare sollecitamente i cittadini che per impedire che il denaro dei clienti di Poste Italiane venga utilizzato per operazioni fraudolente e/o divenga oggetto di riciclaggio di somme derivanti da reati informatici, attraverso strumenti telematici". (AGI)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl