Digiuno, 12° giorno

04/giu/2011 18.39.06 Movimento Nonviolento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dodicesimo giorno di digiuno nonviolento, collettivo a staffetta
per "opporsi alla guerra e al nucleare".

Il digiuno di gioved 7 aprile viene dedicato alla sofferenza, alla
compassione e al cordoglio per quelle persone, quegli essere umani, che
sono morti annegati nel mare mentre cercavano salvezza e futuro. Sono,
anche loro, vittime della guerra, della violenza, del razzismo.

Il Mediterraneo dovrebbe essere una mare di pace e fratellanza per tutti
i popoli che vi si affacciano. E' diventanto invece un cimitero d'acqua
per chi fugge e cerca soccorso, ed invece viene cacciato e perseguitato.

Digiuniamo, come atto di assunzione di responsabilit.
Rinunciare a mangiare anche un modo per condividere le tante
sofferenza che stanno vivendo i profughi dal nord Africa e le vittime di
Fukushima. Rimanere in silenzio anche un modo per evidenziare quanta
violenza c' nella parole di menzogna (la prima vittima della guerra
la verit): "operazione umanitaria" per nascondere che una guerra;
"nucleare sicuro e pulito" per nascondere i rischi e i costi
dell'energia atomica.

La nonviolenza contagiosa; abbiamo iniziato con un digiuno di 48 ore,
che sta proseguendo da 12 giorni.

Chi desidera aderire lo pu comunicare a:
azionenonviolenta@sis.it

(indicare nome, cognome, citt, giorno o giorni di digiuno)

In allegato l'elenco dei digiunanti aggiornato alle ore 18 del 6 aprile
2011.

mao valpiana
--
_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8
37123 Verona

tel. 045 8009803
Fax 045 8009212

sito: www.nonviolenti.org


War is over (John Lennon)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl