Digiuno, 49° giorno

13/mag/2011 12.48.53 Movimento Nonviolento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
QUARANTANOVESIMO GIORNO DI
DIGIUNO NONVIOLENTO, COLLETTIVO, A STAFFETTA
PER OPPORSI ALLA GUERRA E AL NUCLEARE

La guerra uccide anche a distanza. Scompaiono nelle onde le vittime che
fuggono dalla violenza bellica: quelli che scappano dalle bombe sui
vinti, e quelli che scappano dalla furia dei vincenti. Tutto si mescola
e tutto viene nascosto dall'indifferenza e dalla menzogna.
Negli abissi del mare affondano pezzi di umanit e pezzi di verit.

Il digiuno che stiamo conducendo un gesto di nonviolenza attiva, un
atto di speranza, un fatto concreto contro la guerra e la sua
preparazione, contro il nucleare che uccide il presente e il futuro.

Sono 150 le amiche e gli amici della nonviolenza che hanno finora
aderito al digiuno promosso dal Movimento Nonviolento "per opporsi alla
guerra e al nucleare".
Questa iniziativa nonviolenta prosegue dal 27 marzo scorso, e nuovi
aderenti hanno gi annunciato la loro partecipazione almeno fino a
domenica 22 maggio. Ma altri ancora si stanno aggiungendo, e si
proseguir oltre. Si digiuna in ogni parte d'Italia, da Trieste a
Palermo, da Torino a Venezia, da Verona a Bari.

La nonviolenza contagiosa; abbiamo iniziato con un digiuno di 48 ore,
che sta proseguendo da 49 giorni.

Chi desidera aderire al digiuno lo pu comunicare a:
azionenonviolenta@sis.it

(indicare nome, cognome, citt, giorno o giorni di digiuno)

In allegato l'elenco dei digiunanti aggiornato alle ore 12,30 del 13
maggio 2011

mao valpiana
--
_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8
37123 Verona

tel. 045 8009803
Fax 045 8009212

sito: www.nonviolenti.org


War is over (John Lennon)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl