Miscellanea, sanità e non solo del 21 Ottobre 2005

20/ott/2005 19.15.37 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

L’accesso a una informazione diversificata è uno degli strumenti più efficaci per difendere la democrazia e i propri diritti; senza informazione e senza conoscenza  non c’è democrazia.  Le istituzioni democratiche non devono essere soffocate dalle concentrazioni mediatiche e finanziarie; in una società in cui l’informazione è sempre più manipolata e al servizio dei “poteri forti”, i primi a essere calpestati sono proprio i diritti della persona, della collettività e il bene comune. All’insegna dei fondamentali valori di “Libertà, giustizia, solidarietà, partecipazione”, Miscellanea vuole promuovere la consapevolezza della tutela dei diritti della persona, preservare la libertà di espressione, l’indipendenza di giudizio e tentare di fornire qualche “tessera” affinché  ognuno possa  comporre il proprio personale mosaico. “La difesa del nostro presente e del nostro futuro passa attraverso la conoscenza di quanto accade e di quanto è accaduto”. Luigi Sedita - luigi.sedita@poste.it - luigi.sedita@gmail.com - luigi.sedita@katamail.com

 

 

Fin dalla nascita le grandi banche agghindate di denominazioni nazionali non sono state che società di speculatori privati che si affiancavano ai governi...
Von ihrer Geburt an waren die mit nationalen Titeln aufgestutzten großen Banken nur Gesellschaften von Privatspekulanten, die sich den Regierungen an die Seite stellten... - Karl Marx

Quelli che appaiono saggi in mezzo agli stupidi, in mezzo ai saggi appaiono stupidi. - Marco Fabio Quintiliano

La maggioranza della classe politica è impresentabile e necessiterebbe di un ricambio. La riforma elettorale non solo rivaluta i partiti e gli apparati ma con l’abolizione delle preferenze blocca qualsiasi cambiamento, che verrebbe demandato alle attuali segreterie dei partiti che certamente, dopo decenni di permanenza al potere, decideranno per la loro autoreferenziale riconferma chiudendo le porte a qualsiasi innovazione.

Basta una cifra per denunciare l’inconsistenza di questa classe di governo: erano previste nel 2005 entrate da vendite di immobili per 8 mila miliardi; ne sono entrati fino ad ottobre 600. La differenza la trovate nell’azzeramento dell’avanzo primario e nell’aumento senza più freni del debito pubblico e del deficit. E. Scalfari

Tutti in fila. E la matita diventa una clava L'italiano da primarie si sente bello. Almeno agli occhi dei sostenitori del Polo. Qualcuno di questi, a Roma, al gazebo del Flaminio o al seggio della Bufalotta, ronza intorno ai luoghi del voto. Un vecchietto, con in pugno due giornali di centrodestra, invece di gridare "schifosi comunisti!" dice agli avversari che stanno in fila: "Beati voi!". Avrebbe voluto votare anche lui, alle primarie del Polo, che non si faranno. Nel bar di fronte alla sezione Ds del Nuovo salario, a piazza Ateneo Salesiano, un gruppo di ragazzotti di destra guardano gli unionisti alle urne. Ma che fascisti siete, neanche li menate a questi qui? "No, questa è la democrazia", dice uno con il look da duro di periferia. Il Messaggero

Cibi e sapori, dai Faraoni agli Imperatori romani

Al Museo Archeologico Nazionale di Firenze, fino al 15 gennaio 2006.

La mostra presenta un ampio percorso cronologico che va dall'Egitto faraonico alla Grecia, dal mondo etrusco a quello romano e si articola in tre sezioni. La prima si incentra sull'Egitto, con figurazioni, statuette e resti alimentari. La seconda riguarda il mondo greco, l'Etruria e Roma. Qui sono esposte raffigurazioni di banchetto, dalla più antica rappresentata sul coperchio del cinerario di Montescudaio, databile al VII sec. a.C, alle lastre in terracotta da Murlo, dall'urna del Bottarone ad una numerosa serie di urne ellenistiche volterrane e chiusine. Ne scaturisce una significativa panoramica sulla varietà e la ricchezza dei servizi da mensa, degli oggetti di arredo e degli utensili da fuoco impiegati dalle aristocrazie etrusche nei banchetti cerimoniali. La terza illustra i commerci e la distribuzione dei prodotti: tra anfore e contenitori da trasporto di varie epoche e fatture, si trovano anche materiali provenienti dagli scavi delle navi di Pisa, come le anfore che contenevano residui di vino, frutta e olive.

 

I tempi sono maturi è l´ora del partito democratico. L´Italia ha bisogno di un grande partito democratico e riformista.

 Ma essere riformisti non significa essere solo moderati, all’occorrenza bisogna essere anche radicali e intransigenti.

 

Devoluzione: votare no al referendum. La nuova modifica costituzionale darà luogo alla definitiva distruzione

dell'unitarietà del Ssn, lasciando spazio a 21 sistemi sanitari diversi, senza alcuna garanzia per i cittadini delle diverse

regioni di uniformità e uguaglianza nel diritto alla salute.

 

1

Tutti i vizi della riforma elettorale, il proporzionellum aumenterà i partiti di Giovanni Sartori - Il premio di maggioranza è lecito quando rinforza una maggioranza che c’è, e cioè di chi ottiene almeno il 51 per cento dei voti; ma è scorretto quando viene attribuito a una maggioranza relativa, e cioè alla maggiore minoranza.

2

Dare del raccomandato è un reato. Commerciante condannato.

3

Perchè pur di farsi eleggere rinunciano alla dignità? -  Trattamento economico dei Deputati.

4

Centomila anni di sesso in mostra a Dresda fino all’8 gennaio 2006.

5

Le basi Usa costano agli Italiani 500 milioni di dollari. - Ci troviamo di fronte ad accordi segreti, non si sa quando e da chi sottoscritti, che impongono in questo caso, oltre alla presenza di basi straniere sul nostro territorio, anche l’onere di mantenerle a spese dei contribuenti italiani, che si ritrovano a loro insaputa a finanziare tariffe, trasporti e servizi gratuiti ai soldati americani e alle loro famiglie».

6

Da un fungo nuova classe di antibiotici. - Scoperta una proteina che potrebbe salvare il cuore.

7

Luttazzi e Travaglio assolti. - "Berlusconi non fu diffamato" - Caso "Satyricon", chiesti da Berlusconi 20 mld di risarcimento per aver "devastato l'immagine di politico e di imprenditore" - - Il premier condannato a pagare 100 mila euro di spese legali. - "Nel mio libro non dicevo niente di nuovo, mi sono limitato a riordinare documenti. Non abbiamo danneggiato nessuno perché non abbiamo mentito. Le querele sono partite solo per spaventarci. Io ho scritto acqua fresca rispetto a quel che si legge nella sentenza Dell'Utri dell'anno scorso.

La risposta che darei adesso è: criminoso sarà lei… - Intervista a Marco Travaglio di Bruna Iacopino

8

L'ente antitrust del Portogallo multa Abbott e Bayer per accordi illegali sui prezzi.

9

Silvio e Hugo uniti nella lotta.  - Come in Croazia e in Jugoslavia.

10

Regressione istituzionale. - Follini: Immaginavo una legge in cui la furbizia e la virtù si tenessero in equilibrio e non una situazione in cui l'una schiacciasse l'altra. Voi avete venduto la vostra anima ad un mediocre progetto di potere per questo io non posso più rappresentare questo partito che ormai non è che strumento passivo dei voleri di Berlusconi.

11

La guerra dei sessi in parlamento. - "Le donne non ci devono scassare la minchia".

12

La paura delle donne -  La democratica Italia critica gli stati teocratici, ma si lascia mettere in ginocchio dall'onnipotenza degli anziani signori del Vaticano. - In Francia, la pillola abortiva Mifegyne Ru486 è stata autorizzata nel 1988: negli ultimi anni nel paese e in Svezia circa il 40 per cento delle interruzioni di gravidanza è stato effettuato con la Mifegyne. Il farmaco è stato dichiarato legale in quasi tutti i paesi europei, tranne in Irlanda, Malta, Polonia e Italia, ed è venduto negli Stati Uniti dal 2000. Gli studi dimostrano che la Mifegyne sottopone il corpo a sollecitazioni inferiori agli altri metodi di interruzione di gravidanza, ma l'ex neofascista che ora siede sulla poltrona ministeriale non si è preso la briga di informarsi sulle ricerche cliniche.

13

Un disastro la sicurezza del Suv cinese. - Gli spalloni dei farmaci con la Francia - Chi scarica musica da Internet paga le tasse due volte - Il rischio cannabis al volante e' molto inferiore di quello alcool

14

Influenza aviaria. Preoccupati? Soprattutto, i polli. - C’è la tendenza a una drammatizzazione che forse è funzionale a scopi politici, forse è solo un riflesso condizionato del “dopo 11 settembre”. - Un altro aspetto poco chiaro è il continuo parlare che si fa di antivirali, come se si trattasse di una panacea. In realtà, già da un mese, un articolo pubblicato da Lancet pone seri dubbi sull’efficacia di queste sostanze contro la possibile influenza aviaria. - Forse sarebbe più immediatamente utile bloccare la caccia alla selvaggina migratoria, come chiesto dal portavoce dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio. Infatti sono gli uccelli migratori, per ora, uno dei vettori più importanti dell’infezione. Evitare di abbatterli, e quindi di fermare qui il virus sembra sensato.

15

Pandemia rischio reale ma poche migliaia di morti. I farmaci e le buone condizioni di vita eviteranno una pandemia devastante come la spagnola.

16

Fa sesso con la cammella: condannato a tre mesi di carcere, a morte l'animale ormai impuro.

17

Tar del Lazio - Medici di base, diritto di essere scelti da assistiti. - Il medico di base ha diritto a ricevere scelte da parte di assistiti, residenti in tutti i Comuni ricompresi nell'ambito territoriale della Azienda stessa.

18

Non sopportava più la fidanzata, detenuto ai domiciliari torna in carcere.

19

W “Viva Zapatero!”

20

Tar Puglia. La fornitura dei presidi sanitari e' compito della ASL e si inquadra nella assistenza diretta.

21

Industria armiera e banche armate. - Nuovo attacco alla 185 - Il governo intende modificare ancora la legge 185 del 1990 sul commercio delle armi, restringendone i dispositivi di trasparenza. Si vuole insomma che industria militare e varie banche italiane facciano affari con l’export degli armamenti e i cittadini non ne siano informati. Lo denunciano i direttori delle riviste missionarie promotrici della Campagna di pressione alle "banche armate". Che invitano i parlamentari, chiamati al voto in commissione, a difendere la legge.

22

Olanda. Assistenza sanitaria: solo assicurazione obbligatoria per tutti - Decuplicati i sequestri di falsi alle frontiere - Vietare il burka -  Hai donato lo sperma? Ora paga gli alimenti.

23

Qualcuno era Comunista.... di Giorgio Gaber

24

"Fare sesso è un diritto": presentata la Carta della sessualità dell'Oms.

25

Bancarotta e cuore a pezzi. - Forse non sarà un fattore di rischio classico, ma le traversie economiche possono quantomeno essere l'elemento scatenante delle crisi cardiache.

26

Licio al dovere.

27

Miele: italiano si', garantito no -  A nulla serve, dunque, fregiarsi di una fascia tricolore, se chi opera al di fuori della legge non viene adeguatamente controllato e sanzionato.

28

Chávez: «Il primo capitalista fu Giuda»  «Con i ritmi attuali, l’obiettivo di dimezzare gli affamati nel 2015 richiederà 200 anni» - Mugabe ha paragonato l’alleanza tra Bush e Tony Blair sull’Iraq all’asse Hitler-Mussolini. - Carlo Azeglio Ciampi «Una società che spende centinaia di miliardi in armamenti e consente che ogni anno muoiano di fame cinque milioni di bambini è una società malata di egoismo» - Inacio Lula «La fame è la peggiore arma di distruzione di massa».

29

Cofferati e i lavavetri di Bologna - Sono le società dove si ha certezza dei propri diritti, quelle che accettano e favoriscono l’integrazione di culture diverse, perché si ha meno paura di chi è diverso. - Le società multiculturali hanno meno regole e leggi formali rispetto alle società monoculturali, ma le poche che hanno vengono fatte rispettare con severità.

30

Carne rossa connessa a tumore pancreatico.

31

La famigerata riforma Moratti di Daniele Luttazzi

32

Delitto di voto - L‘indipendenza si esercita nei tribunali, non alle urne. - Negli anni 70 e 80 Spataro era “di destra “perché indagava sulle Br e Prima Linea, come Caselli era “servo di Dalla Chiesa” e D ‘Ambrosio, che aveva assolto Calabresi, era “fascista“. Poi divennero tutti comunisti per aver criticato le controriforme berlusconiane - L‘indipendenza dei magistrati non si difende vietando di esprimere le loro idee o di esercitare i loro diritti civili, ma evitando di applaudirli quando assolvono un potente e condannano un poveraccio, e di attaccarli quando assolvono un poveraccio e condannano un potente. -  Così Spataro è di sinistra quando polemizza con Castelli, di destra quando acciuffa i complici di Al Quaeda, di nuovo di sinistra quando indaga sugli agenti della Cia che rapiscono e fanno torturare un imam. E’ così difficile accettare che sia semplicemente un magistrato imparziale che quando vede un delinquente lo processa, e poi in cabina elettorale vota per chi gli pare?

33

C'è l'ok del governo: tutti assunti gli insegnanti di religione. - E nel caso in cui il responsabile diocesano revochi l'idoneità all'insegnante assunto a ruolo per la religione, questo deve comunque essere mantenuto in servizio"!!!!

34

Discariche abusive il cancro

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl