Caserta Antimafia AGNESE Ginocchio alla Marcia della Speranza e della legalità a Locri

Allegati

05/nov/2005 12.51.01 infopace Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Caserta Antimafia
 
AGNESE Ginocchio alla Marcia della Speranza  e della legalità a Locri
 
Agnese Ginocchio cantautrice per la Pace,membro di Pax Christi  movimento per la Pace
e aderente al comitato provinciale Libera contro tutte le mafie,impegnata da tempo
nel territorio per la diffusione di una cultura di pace,nonviolenza e legalità ,ha partecipato
alla marcia nazionale per la legalità a Locri il 4 Novembre aderendo all'appello lanciato
dal sindaco Iervolino di Napoli e Catizone di Cosenza.Numerose le adesioni di  Associazioni ,
Sindacati e movimenti da tutto il meridione .Presenti le istituzioni, i gonfaloni dei comuni
del napoletano e delle province calabresi .Dalla nostra provincia spiccava il gonfalone della città 
di Santa Maria Capua Vetere ,con la presenza dell' assessore alla Pace e alle politiche sociali
Edgardo Olimpo.Sul palco si sono susseguiti il saluto del sindaco Iervolino,
di Cosenza,di Locri, del presidente Di Palma,delle istituzioni,di Giovanni impastato fratello di
Peppino.E' pervenuto anche il saluto del presidente della regione Campania Antonio Bassolino
e il patrocino con il saluto del Presidente della Repubblica italiana Carlo Azeglio Ciampi .Lanciati
forti messaggi e slogan antimafia dei giovani  delle scuole  e messaggi di solidarietà alla famiglia
dell'on Francesco Fortugno ucciso dalla ndrangheta ..
Forte e incisivo l'intervento di D.Luigi Ciotti presidente nazionale dell'associazione Libera
contro le mafie.La manifestazione è terminata con l'intervento (di seguito riportato*) di Pace
della Ginocchio con una sua canzone scritta contro tutte le mafie( vedi sotto**) .La società
civile a Locri e nel calabrese non si fermerà,ma continuerà a portare avanti altre azioni di lotta
e di sensibilizzazione nel territorio per contrastare la violenza  e l'omertà delle mafie.
 
Segue: dichiarazione e intervento della Ginocchio all'intervento alla Marcia antimafia :
 
(*)In questa giornata dedicata in modo particolare alla commemorazione dei caduti in guerra  con profonda convinzione e nella comune  volontà di cambiamento verso la rinascita del territorio,si marcerà per fare memoria di tutte le vittime delle guerre di mafia che hanno ucciso , tolto speranza e sogni a tanti uomini .La nostra presenza vuole rappresentare una testimonianza oltre che di solidarietà con la popolazione della Locride,anche uno stimolo verso l' impegno concreto, che nel quotidiano dobbiamo portare avanti .Mediante i nostri mezzi e capacità dobbiamo diffondere una cultura basata su legalità e Pace cominciando nelle scuole e nei territori (un pò dappertutto...)dove vige forte lo stato di disagio ,di emergenza , di precarietà e di criminalità  .Bisogna fare anche pressione sulle istituzioni perchè favoriscano uno sviluppo sociale ed economico. Si tratta di rompere il muro dell'individualismo e dell'indifferenza che si è creato intorno a noi , rimboccarci le maniche , non pensare più per noi stessi ma per il mondo,globalizzare la solidarietà dunque ! Contro la guerra della mafia bisogna avere il coraggio di reagire alla paura,vincere il male con il bene, uscire con costanza e coerenza fuori dalle proprie case e chiese, riempire le piazze in massa ,mettersi in movimento ,svolgere azioni continuative e nonviolente.Nonviolenza non significa sottomissione docile alla volontà del malvagio! ,ma IMPIEGO di tutte le forze dell'anima contro la volontà del tiranno.Essere costruttori e promotori di una nuova civiltà di Speranza e di Pace significa spezzare il muro dell 'odio ed il silenzio dell' omertà. Per il cambiamento- basta ricordare il monito di Zanotelli,Ciotti e Strada :Non c'è più tempo da perdere, il tempo è scaduto. !"
 
 
(**Testo canzone sul tema antimafia di Agnese Ginocchio presentato alla Marcia per la Pace,Legalità e della Speranza di Locri del 4 Novembre 2005)
 
 
        "LIBERA..!
   Urliamo insieme contro (tutte) le mafie! "  
   
             Musica e testo di :Agnese Ginocchio www.agneseginocchio.it
                          del 20 Giugno 2005-Copyright*@Deposito SIAE
   "Dedicata a LIBERA- per il  10 ° anniversario della sua fondazione "

 Il testo della canzone è venuto fuori prendendo spunto dallo slogan provocatorio (e  nonviolento )letto sulla copertina dell'ultima rivista n° 2 marzo/maggio 2005 di: Via LIBERA

DEDICATO  ai  10   anni della fondazione dell'Associazione internazionale  LIBERA-(Associazioni,nomi e numeri contro le mafie.Fondata da D. Luigi Ciotti (  Presidente nazionale).Vice Presidente :Rita Borsellino Per info:  www.libera.it "

 

       Testimonianze dal basso.. per una Cultura di Pace ,Nonviolenza e Legalità...

           dedicata e in memoria di tutte le Vittime delle mafie...

(Stile rock con influssi funky)

         1) Triste destino  che condanna i deboli
              uomini soli privati di libertà
             Sceglier : Non è consentito decidere
          " Mondo cos'è ..questa terra cos'è?"
                   Si paga il pizzo per non farsi uccidere
                    schiavi del male,arrogante potere che
                    con i suoi artigli colpisce  i  più  poveri
                                     Crimini  e  agguati  senza  civiltà..
                                    Crimini  e  agguati  senza alcuna  pietà.! (Rit:)
 
(Rit:) -La loro arma è il nostro silenzio che
          getta nel tunnel oscuro della  PAURA!
         Guerra ribelle che minaccia gli uomini.
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE "
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE ! "-
 
       2) Matrigna che hai generato sciacalli neri
           dove tu passi c'è ombra di morte nera.
            Tingi le strade di sangue e di lutti
            Crimini  e  agguati  senza  civiltà..!
                     Non c'è  mai tregua perchè non ti sazi mai
                     vivi nel terrore,semini panico
                     Non c'è futuro per chi uccide ..NO NON  C'E !
                                  Destino che  ha  i  suoi  giorni contati..
                                 Destino che  non  ti  risparmierà  (Rit:)
 
 (Rit:) -La loro arma è il nostro silenzio che
            getta nel tunnel oscuro della  PAURA!
           Guerra ribelle che minaccia gli uomini.
           "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE "
           "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE ! "-
 
   3)  Si,voglio urlare contro  tutte  le mafie
        perchè  è  un  DIRITTO scegliere di VIVERE!
        LIBERA  dentro  l'oppressione  che  c'è  in  te..
                   Vinca  la  VITA ,la  tua DIGNITA'
                   Vinca  la  VITA  e   PACE  sarà...!  "LIBERA!" (Rit:)
 
(Rit:) -La loro arma è il nostro silenzio che
          getta  nel  tunnel  oscuro della  PAURA!
          Guerra  ribelle  che  minaccia  gli uomini.
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE "
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE ! "
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE ! "
         "Urliamo INSIEME CONTRO LE MAFIE ! "
by:"Agnese Ginocchio"-cantautrice per la pace , la nonviolenza e la legalità ,
contro tutte le guerre le mafie
(Comitato provinciale LIBERA-CASERTA;Movim .per la Pace:Pax Christi,Comitato Caserta città di Pace)
                                                 www.agneseginocchio.it

           * Note:"Agnese ,soprannominata  la  Joan Baez   della Pace ,Voce  di  Donna dal  sud  in cammino  per  liberare  la Pace , diffonde  con  le  sue  parole, testimonianze canzoni  -frutto di percorsi,  ricerche, anni e di esperienze - in ogni  ambiente, (scuole, oratori,piazze,seminari convegni...) una Cultura di  Educazione e  di  Promozione alla Pace, LegalitàNonviolenza  al  fine  di  indurre  le  persone  ed  in  particolare  le  nuove  generazioni , i  giovani,  verso  la  riscoperta  dei  valori   essenziali  ed  universali  della  Vita  ,  decidersi  e  impegnarsi  dunque  a  scegliere  strade  di  Pace,  Nonviolenza Dialogo !

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl