Scientology in Russia fa appello alla Corte Regionale. "Violati i nostri diritti".

Scientology in Russia fa appello alla Corte Regionale.

Persone Natalya Dvoryadkina, Ron Hubbard, Kudryakova
Luoghi Schelkovsky, Russia, Mosca
Organizzazioni Cassazione, Corte Suprema, Scientology
Argomenti diritto, legislazione

06/lug/2011 18.09.42 Chiesa di Scientology di Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Church of Scientology MoscowChiesa di Scientology di Mosca  

 

 

 

 

 

 

«L’insidia più pericolosa per la giustizia è il pregiudizio». J.J. Russo

Il 29 giugno 2011 il giudice Kudryakova del tribunale cittadino di Schelkovsky ha deciso di classificare 8 opere di L. Ron Hubbard come estremiste. Nel fare ciò, ha sgarbatamente violato la procedura per le udienze, rifiutato la richiesta di ricusare il giudice, negato la possibilità di aggiungere ulteriori prove al caso e tutte le altre richieste di Scientology.

 

Uno di questi libri è “Che cos’è Scientology” che contiene dati sulle campagne sociali della Chiesa di Scientology quali la lotta alla droga, l’educazione sui diritti umani, i ministri volontari e le lotta all’analfabetismo e alla criminalità.

 

La decisione è stata presa senza alcuna perizia di tipo psicologico o linguistico sui libri in oggetto. La sentenza non è ancora esecutiva e, naturalmente, verrà appellata.  Nel frattempo l’ufficio del procuratore generale ha frettolosamente diffuso un comunicato informando che la sentenza era stata emessa e l’ha pubblicata sul proprio sito web.

 

La fretta del procuratore è stata condivisa dalla Corte. Questa furia è forse spiegabile alla luce della recente decisione del Plenum della Corte Suprema di fare chiarezza sulla legge antiestremismo, fornendo precise definizioni di alcuni termini che al momento sono vaghi. Gli Scientologist, secondo il comunicato del procuratore generale, sono accusati di “lottare contro il mondo intero”, una manifesta stupidità.

 

La fretta servì alla corte di  Schelkovskiy per ignorare i chiarimenti forniti dalla Corte Suprema, un approccio che solleva più di qualche dubbio sulla loro obiettività.

 

Nel commentare questa sentenza, il dirigente del centro per la disseminazione delle attività di Dianetics e Scientology Natalya Dvoryadkina ha spiegato che i materiali di L. Ron Hubbard sono diffusi in tutto il mondo da oltre 60 anni, e che sono usati in 165 paesi. La quantità di opere attualmente in circolazione supera le 81 milioni di copie. Contiamo sul fatto che la Corte Regionale di Mosca cancellerà la decisione del giudice Kudryakova e che l’ufficio del Procuratore ne darà pronta informazione sul proprio sito web.

 

Per ricevere ulteriori informazioni sulla religione di Scientology visita i siti

www.scientology.ru,www.scientology-moscow.ru, www.scientologyfacts.ru, www.scientology.it, www.scientology.org, www.lronhubbard.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl